dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 17 novembre 2014

Q QorosQloud Qubed concept

L'auto del 2029 secondo i cinesi

Q QorosQloud Qubed concept
Galleria fotografica - Qoros Q: QorosQloud Qubed conceptGalleria fotografica - Qoros Q: QorosQloud Qubed concept
  • Qoros Q: QorosQloud Qubed concept - anteprima 1
  • Qoros Q: QorosQloud Qubed concept - anteprima 2
  • Qoros Q: QorosQloud Qubed concept - anteprima 3
  • Qoros Q: QorosQloud Qubed concept - anteprima 4
  • Qoros Q: QorosQloud Qubed concept - anteprima 5
  • Qoros Q: QorosQloud Qubed concept - anteprima 6

Anche i cinesi si danno al cubismo, inteso come formato stilistico per concepire l’automobile del futuro. Quello della Qoros, la nascente Casa automobilistica cinese (in Europa le prime auto le vedremo nel 2015), è ovviamente un concept sviluppato tra l’altro per una competizione fra designer che si apre questa settimana al Salone di Los Angeles. Si chiama QorosQloud Qubed: il senso di Qubed lo abbiamo già spiegato, ma lo potete capire ancora meglio guardano i rendering ufficiali. La parola Qloud, invece, fa il verso alla nuvola – Cloud appunto – che oggi simboleggia la connettività. E la connettività uomo-rete-macchina per l’auto del 2029 è il tema del challenge di design a cui partecipa questa Qoros. Siamo nel campo dell’immaginazione di un gruppo di designer che lavorano al Centro Stile Qoros di Shanghai (Jamie Barrett, Aditya Mahajan e Alex O’Brien) e che, come si può notare da i nomi, sono tutt’altro che cinesi...

La QorosQloud Qubed è intesa come auto assistente personale, in grado di riconoscere e memorizzare dopo pochi giorni i gusti e le esigenze di chi la possiede e di proporre successivamente percorsi e destinazioni già personalizzate. Esempio: andate spesso a mangiare del sushi? Quando chiederete all’auto di trovare un ristorante vi proporrà del sushi. Stesso discorso vale per le preferenze musicali o per le destinazioni più frequenti di amici o familiari. Basta dire chi volete incontrare attraverso un sofisticato sistema di controllo vocale e la Qloud Qubed vi risponderà trasportandovi direttamente a destinazione. Non dovrete neanche guidare, perché, ovviamente, il veicolo è dotato di sistema di guida autonoma.

Questo futuro si prospetta, ma secondo noi è un po' noioso... Ad ogni modo se vi piace l’idea potete votarla anche voi su Facebook da 20 novembre. Il LA Auto Show Design Challenge è pubblico a questo indirizzo: https://www.facebook.com/LosAngelesAutoShow.

Autore: Redazione

Tag: Prototipi e Concept , Qoros , auto cinesi


Top