dalla Home

Attualità

pubblicato il 5 novembre 2014

Meteo, dopo Carrara il maltempo crea disagi alla circolazione in altre regioni

L’Anas comunica su quali tratti stradali regione per regione

Meteo, dopo Carrara il maltempo crea disagi alla circolazione in altre regioni

Le cattive previsioni meteo tornano purtroppo d’attualità. A Carrara l’esondazione del Carrione sta creando grandi difficoltà ed è già allerta in Liguria e Piemonte. L’Anas ha comunicato che, a causa della forte ondata di maltempo che sta arrivando in diverse regioni d’Italia, ci sono parecchi i disagi alla circolazione su molti tratti stradali. Vediamo di seguito dove sono stati segnalati, regione per regione, da Nord a Sud.

Valle d’Aosta

In Valle d’Aosta è in atto una nevicata sulla strada statale 26 “della Valle d’Aosta” tra il km 150 e il km 156, presso il Colle del Piccolo San Bernardo, e sono operativi i mezzi spazzaneve dell’Anas.

Piemonte

In Piemonte, si registrano allagamenti dovute alle forti piogge sulla strada statale 34 ‘del lago Maggiore’ nei pressi Cannobio nella provincia di Verbania Cusio Ossola. È nuovamente transitabile, dalle 12.45, la strada statale 21 “della Maddalena” dove il personale dell’Anas e dei Vigili del Fuoco ha rimosso un mezzo pesante che stamattina si era intraversato tra Argentera e il confine di Stato (al km 56,8), in provincia di Cuneo, bloccando la circolazione. Si ricorda che, a causa delle condizioni meteo avverse, permane la chiusura, disposta dalle Autorità francesi, ai soli mezzi con rimorchio o semi-rimorchio di massa superiore a 19 tonnellate, della RD 900 (continuazione della strada statale 21 in Francia). Inoltre, sempre a causa delle condizioni meteo avverse, le Autorità francesi hanno disposto la chiusura a tempo indeterminato della RD 1006 (continuazione della strada statale 25 in Francia) ovvero del Colle del Moncenisio, in entrambe le direzioni, e a tutte le categorie di veicoli a causa delle precipitazioni nevose previste. La strada statale 25 “del Moncenisio” resta invece percorribile sul versante italiano fino al confine di Stato.

Liguria e Toscana

Alle ore 11:00 circa è stata riaperta, in entrambi i sensi di marcia, la strada statale 1 “Via Aurelia” tra le province di Massa Carrara e La Spezia. Il tratto era stato chiuso per l’esondazione del torrente "Parmignola". In Toscana, la strada statale 63 “del valico del Cerreto” è provvisoriamente chiusa nel comune di Fivizzano (Massa Carrara), in entrambe le direzioni, a causa di una frana al km 20,450, mentre si transita a senso unico alternato a causa di uno smottamento all’altezza del km 18,900. Sul posto è presente il personale Anas per valutare gli interventi da effettuare.

Campania

In Campania, la strada statale 163 “Amalfitana” è provvisoriamente chiusa al km 26,500 nel comune di Amalfi, in provincia di Salerno, per una caduta di massi sul piano viabile. Il traffico in entrambe le direzioni è deviato sulla ex strada statale 366 “Agerolina”.

Sicilia

In Sicilia, sulla strada 114 “Orientale Sicula” è provvisoriamente chiuso, a causa della presenza di alberi caduti sulla carreggiata, il tratto tra Aci Castello e San Giovanni Bosco (in provincia di Catania) in direzione nord. Il percorso alternativo è segnalato in loco.

Autore:

Tag: Attualità , meteo


Top