dalla Home

Home » Argomenti » Incentivi auto

pubblicato il 27 ottobre 2014

Dossier Incentivi auto 2014

Incentivi auto 2014, sconti elettrici da 5.000 euro

Modello per modello, l’elenco delle auto elettriche e ibride plug-in che godono del 20% di bonus

Incentivi auto 2014, sconti elettrici da 5.000 euro

Avviso agli automobilisti più attenti all’ambiente e al portafoglio: chi intende acquistare un’auto nuova e vuole godere degli incentivi statali BEC deve affrettarsi perché gli sconti riservati ai privati, fino a 5.000 euro, stanno per finire. Le prenotazioni effettuate sul sito ministeriale BEC hanno infatti esaurito i 21,7 milioni di euro destinati ai veicoli con emissioni di CO2 comprese fra i 50 e i 95 g/km, ma per chi punta su quelli più "ecologici" il fondo residuo è ancora di 3,7 milioni di euro, buono al massimo per 740 veicoli. Per avere uno sconto del 20% sul prezzo dell’auto, senza obbligo di rottamazione e fino ad un massimo di 5.000 euro, gli automobilisti italiani devono però acquistare modelli con emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km, categoria che al momento comprende solo auto elettriche e alcune ibride plug-in.

L’elenco delle automobili che possono godere del massimo livello di incentivo statale si è arricchito negli ultimi mesi di nuovi modelli del gruppo Volkswagen, come la e-up!, la e-Golf, la Golf GTE e l’Audi A3 Sportback e-Tron. Restano comprese autentiche supercar "alternative" come la Mercedes SLS AMG Electric Drive o la BMW i8 da centinaia di euro, mentre il livello di emissioni più elevato esclude dagli incentivi sotto i 50 g/km le nuove arrivate Mercedes S 500 Plug-in Hybrid, Porsche 918 Spyder, Panamera S E-Hybrid e nuova Cayenne S E-Hybrid. Ricordiamo che il contributo statale deve essere prenotato dal venditore al momento della stipula dell’atto d’acquisto e viene corrosposto al cliente tramite compensazione con il prezzo della vettura. Ecco l’elenco aggiornato delle auto che possono usufruire dello sconto massimo di 5.000 euro, con indicazione del prezzo base non scontato:

- Audi A3 Sportback e-Tron - 37 g/km CO2 - 39.900 euro
- BMW i3 - 0 g/km CO2 - 36.500 euro
- BMW i3 Range Extender - 13 g/km CO2 - 41.150 euro
- BMW i8 - 49 g/km CO2 - 134.854 euro
- Chevrolet Volt - 27 g/km CO2 - 39.815 euro
- Citroen C-Zero - 0 g/km CO2 - 30.690 euro
- Ford Focus Electric - 0 g/km CO2 - 39.990 euro
- Mercedes SLS AMG Electric Drive - 0 g/km CO2 - 432.000 euro
- Mia Electric - 0 g/km CO2 - 17.345 euro
- Mitsubishi i-MiEV - 0 g/km CO2 - 32.869 euro
- Mitsubishi Oulander PHEV - 44 g/km CO2 - 45.600 euro
- Nissan Leaf - 0 g/km CO2 - 24.790 euro
- Opel Ampera - 27 g/km CO2 - 40.220 euro
- Peugeot iOn - 0 g/km CO2 - 30.639 euro
- Renault Zoe - 0 g/km CO2 - 21.850 euro
- smart fortwo Electric Drive - 0 g/km CO2 - 25.701 euro
- Tesla Model S - 0 g/km CO2 - 68.740 euro
- Toyota Prius Plug-In - 49 g/km CO2 - 40.250 euro
- Volkswagen e-Golf - 0 g/km CO2 - 37.000 euro
- Volkswagen e-up! - 0 g/km CO2 - 27.000 euro
- Volkswagen Golf GTE - 35 g/km CO2 - 37.000 euro
- Volvo V60 Plug-In Hybrid - 48 g/km CO2 - 61.000 euro

Autore:

Tag: Da Sapere , incentivi , auto elettrica , auto ibride


Top