dalla Home

Curiosità

pubblicato il 23 ottobre 2014

Dossier Auto Moto d'Epoca 2014

Auto e Moto d’Epoca, Abarth "cattive" di ieri e di oggi

Il marchio dello Scorpione porta a Padova la 695 Assetto Corse del 1970 e la nuova 695 biposto

Auto e Moto d’Epoca, Abarth "cattive" di ieri e di oggi
Galleria fotografica - Abarth ad Auto e Moto d'Epoca 2014Galleria fotografica - Abarth ad Auto e Moto d'Epoca 2014
  • Abarth ad Auto e Moto d\'Epoca 2014 - anteprima 1
  • Abarth ad Auto e Moto d\'Epoca 2014 - anteprima 2
  • Abarth ad Auto e Moto d\'Epoca 2014 - anteprima 3
  • Abarth ad Auto e Moto d\'Epoca 2014 - anteprima 4
  • Abarth ad Auto e Moto d\'Epoca 2014 - anteprima 5
  • Abarth ad Auto e Moto d\'Epoca 2014 - anteprima 6

Uno sgurado al passato e uno al presente dello Scorpione. Così Abarth partecipa ad Auto e Moto d’Epoca 2014, la più importante manifestazione italiana dedicata al motorismo storico in programma alla Fiera di Padova dal 23 al 26 ottobre. Nello stand dello sportivo marchio torinese le protagoniste sono una storica Fiat Abarth 695 Assetto Corse del 1970 e la sua erede naturale, l’Abarth 695 biposto, l’instant classic da 190 CV a listino dal giugno scorso. I fan dello Scorpione mescolati fra gli oltre 70.000 visitatori di Auto e Moto d’Epoca hanno così modo di osservare da vicino una delle piccole "bombe" che sfrecciavano sulle strade e i circuiti italiani a cavallo fra gli anni Sessanta e Settanta, oltre alla più estrema della Abarth di oggi, così desiderata da aver già esaurito gli ordini per la produzione 2014.

La Fiat Abarth 695 Assetto Corse, appartenente ad un collezionista privato, ha il motore bicilindrico di 689 cc raffreddato ad aria con cofano rialzato e una serie di parti speciali come ad esempio il volante a tre razze, il carburatore doppio corpo Solex C 28 PBJ montato su di un apposito alloggiamento in alluminio, la coppa olio in alluminio, e lo specifico sistema di aspirazione e scarico dei gas. Non manca neppure la speciale strumentazione Abarth con tachimetro, contachilometri, contagiri, indicatore livello benzina e temperatura olio. L’Abarth 695 biposto sfoggia invece il suo look da supercar in miniatura con due soli sedili, carreggiate allargate e, unica stradale al mondo, cambio a innesti frontali con comando ad H. A garantire le prestazioni ci pensa il motore 1.4 T-jet da 190 CV che su un corpo vettura da soli 997 kg fissa il rapporto peso/potenza a quota 5,2 kg/CV; per accelerare da 0 a 100 km/h la 695 biposto impiega solo 5,9 secondi.

Galleria fotografica - Abarth 695 bipostoGalleria fotografica - Abarth 695 biposto
  • Abarth 695 biposto	   - anteprima 1
  • Abarth 695 biposto	   - anteprima 2
  • Abarth 695 biposto	  	   - anteprima 3
  • Abarth 695 biposto	  	   - anteprima 4
  • Abarth 695 biposto - anteprima 5
  • Abarth 695 biposto - anteprima 6
Galleria fotografica - Abarth: quando la 500 correvaGalleria fotografica - Abarth: quando la 500 correva
  • Abarth: quando la 500 correva - anteprima 1
  • Abarth: quando la 500 correva - anteprima 2
  • Abarth: quando la 500 correva - anteprima 3

Scheda Versione

Abarth 695 biposto
Nome
695 biposto
Anno
2014
Tipo
Normale
Segmento
citycar
Carrozzeria
2 volumi
Porte
3 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Curiosità , Abarth , auto storiche


Top