dalla Home

Curiosità

pubblicato il 16 ottobre 2014

Volkswagen Saveiro Surf, destinazione Copacabana

Lo sfizioso pick-up in edizione speciale è destinato al Brasile

Volkswagen Saveiro Surf, destinazione Copacabana
Galleria fotografica - Volkswagen Saveiro SurfGalleria fotografica - Volkswagen Saveiro Surf
  • Volkswagen Saveiro Surf - anteprima 1
  • Volkswagen Saveiro Surf - anteprima 2
  • Volkswagen Saveiro Surf - anteprima 3
  • Volkswagen Saveiro Surf - anteprima 4
  • Volkswagen Saveiro Surf - anteprima 5
  • Volkswagen Saveiro Surf - anteprima 6

Un'auto con cassone e surf pronto all’uso, una spiaggia sabbiosa con l’oceano che ruggisce fra le onde e tanto sole. In questa cartolina brasiliana si inserisce perfettamente la Volkswagen Saveiro Surf, pick-up in edizione speciale destinato al Brasile e pronto a fare il suo debutto al Salone di San Paolo (30 ottobre - 9 novembre 2014). L’unica versione disponibile è la cabina singola, con finiture nere e cromate, e grafiche speciali, cerchi in lega Sepang da 15”, indicatori di direzione negli specchietti e paraurti verniciati. Con questo trattamento speciale la Saveiro Surf abbandona i panni di semplice mezzo da lavoro per guadagnare un look giovane che potrebbe piacere anche in Europa, solitamente restia ad accogliere le auto che arrivano dal Sud America.

Così come avviene per la Fiat Strada realizzata sul pianale della Palio, anche la Saverio Surf è infatti basata sulla brasiliana Volkswagen Gol, piccola world car brasiliana ormai simile nel frontale alla nostra Polo. La VW Saveiro Surf monta un motore 1.6 benzina da 101 CV che quando funziona a etanolo sviluppa 104 CV. Il cambio è un manuale 5 marce, mentre alle sospensioni anteriori indipendenti MacPherson si aggiungono i bracci longitudinali posteriori con molle elicoidali. I quattro freni a sico dispongono di ABS, EBD e avviso frenata d’emergenza che fa lampeggiare la luce di stop in caso di bisogno.

Autore:

Tag: Curiosità , Volkswagen , serie speciali , dall'estero


Top