dalla Home

Tecnica

pubblicato il 1 ottobre 2014

Crash Test Euro NCAP, stellati i sistemi di sicurezza

Mercedes Classe V e Nissan X-Trail promossi a pieni voti, una stella in meno a Citroen C4 Cactus

Crash Test Euro NCAP, stellati i sistemi di sicurezza
Galleria fotografica - Crash Test Nissan X-TrialGalleria fotografica - Crash Test Nissan X-Trial
  • Crash Test Nissan X-Trial - anteprima 1
  • Crash Test Nissan X-Trial - anteprima 2
  • Crash Test Nissan X-Trial - anteprima 3
  • Crash Test Nissan X-Trial - anteprima 4
  • Crash Test Nissan X-Trial - anteprima 5
  • Crash Test Nissan X-Trial - anteprima 6

La dotazione dei sistemi di sicurezza attiva continua a fare la differenza nei risultati dei Crash Test Euro NCAP. Con le nuove regole, come vi abbiamo spiegato, non c’è più quella pioggia di stelle a cui si era arrivati; lo sa bene Citroen C4 Cactus che, equipaggiata con Controllo Elettronico della Stabilità (ESC), Regolatore e Limitatore di Velocità e Allarme per le cinture di sicurezza anteriori e posteriori, ha ricevuto 4 stelle e non 5 nonostante gli altri buoni risultati. Il crossover compatto francese ha infatti ottenuto la migliore valutazione relativa nelle prove di contenimento dei danni arrecati ai pedoni in caso di investimento. I modelli promossi a pieni voti in questa tornata sono stati invece la Mercedes Classe V e la Nissan X-Trail.

In particolare per la X-Trail sono stati determinanti il sistema di frenata d’emergenza assistita (AEB) e l’avvisatore di cambio di corsia (LDW) e per la Classe V i sistemi di controllo della distanza di sicurezza (Collision Prevent Assist), di monitoraggio dell’attenzione del conducente (Attention Assist) e di protezione preventiva dei passeggeri PRE-SAFE. Tutte e tre hanno comunque dato ottimi risultati sulla protezione dei bambini trasportati e sulle performance degli apposti seggiolini di sicurezza, mentre l’esito delle più severe prove di urto laterale contro il palo lasciano emergere in generale livelli di protezione non ottimali per il torace. Di fronte a questi risultati il presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damiani, ha sottolineato che affinché “l’impegno per la sicurezza stradale mostrato dall’intero comparto Automotive non resti solo sulla carta, è necessario promuovere un rapido ricambio del parco auto circolante, che in Italia nel 47% dei casi supera i 10 anni di anzianità”.

Citroen C4 Cactus 4 stelle

82% adulti
79% bambini
80% pedoni
56% dispositivi di sicurezza attiva

Mercedes Classe V 5 stelle

93% adulti
87% bambini
67% pedoni
85% dispositivi di sicurezza attiva

Nissan X-Trail 5 stelle

86% adulti
83% bambini
75% pedoni
75% dispositivi di sicurezza attiva

Galleria fotografica - Crash Test Mercedes Classe VGalleria fotografica - Crash Test Mercedes Classe V
  • Crash Test Mercedes Classe V - anteprima 1
  • Crash Test Mercedes Classe V - anteprima 2
  • Crash Test Mercedes Classe V - anteprima 3
  • Crash Test Mercedes Classe V - anteprima 4
  • Crash Test Mercedes Classe V - anteprima 5
  • Crash Test Mercedes Classe V - anteprima 6
Galleria fotografica - Crash Test Citroen C4 CactusGalleria fotografica - Crash Test Citroen C4 Cactus
  • Crash Test Citroen C4 Cactus - anteprima 1
  • Crash Test Citroen C4 Cactus - anteprima 2
  • Crash Test Citroen C4 Cactus - anteprima 3
  • Crash Test Citroen C4 Cactus - anteprima 4
  • Crash Test Citroen C4 Cactus - anteprima 5
  • Crash Test Citroen C4 Cactus - anteprima 6

Autore:

Tag: Tecnica , crash test


Top