dalla Home

Novità

pubblicato il 25 settembre 2014

Nuova Mercedes C 63 AMG, la biturbo da 510 CV

Berlina e Station Wagon hanno il V8 4.0 della AMG GT, con 476 CV nella versione “base” e tanta voglia di sfidare l’M3

Nuova Mercedes C 63 AMG, la biturbo da 510 CV
Galleria fotografica - Nuova Mercedes C 63 S AMG Station WagonGalleria fotografica - Nuova Mercedes C 63 S AMG Station Wagon
  • Nuova Mercedes C 63 S AMG Station Wagon - anteprima 1
  • Nuova Mercedes C 63 S AMG Station Wagon - anteprima 2
  • Nuova Mercedes C 63 S AMG Station Wagon - anteprima 3
  • Nuova Mercedes C 63 S AMG Station Wagon - anteprima 4
  • Nuova Mercedes C 63 S AMG Station Wagon - anteprima 5
  • Nuova Mercedes C 63 S AMG Station Wagon - anteprima 6

La Classe C dice addio al V8 aspirato di 6.2 litri e porta al Salone di Parigi (4-19 ottobre 2014) la nuova Mercedes C 63 AMG con il motore 4.0 V8 biturbo della AMG GT. Le due carrozzerie disponibili sono quelle classiche, berlina a 4 porte e station wagon, entrambe coniugate nelle versioni C 63 AMG da 476 CV e C 63 S AMG da 510 CV, proprio come la nuova coupé di Affalterbach. Il guanto di sfida è chiaramente lanciato all’eterna rivale BMW M3, che con il suo 6 cilindri 3.0 biturbo arriva a 431 CV, ma anche Audi è avvisata, visto che nel 2015/2016 dovrebbe far debuttare la nuova RS4. Fra le dotazioni più interessanti della nuova C 63 AMG ci sono le sospensioni a controllo elettronico AMG Ride Control, il differenziale autobloccante posteriore e la selezione della modalità di guida AMG Dynamic Select. Il lancio commerciale fissato per febbraio 2015 riguarda la S berlina da 510 CV (anche in versione "Edition 1"), seguito ad aprile 2015 dalla 476 CV e dalla Station Wagon.

Fianchi larghi per correre

Lo stile esterno è quello della rinnovata Classe C, ma "gonfiato" e modificato alla bisogna per darle il giusto look grintoso. Uno degli elementi più evidenti è l’allargamento della carreggiata e degli archi passaruota in alluminio, più sporgenti di 14 mm, ma anche il frontale è stato allungato di 54 mm per dare spazio a prese d’ari e sfoghi per il calore. Il lungo cofano anteriore, sempre in alluminio, ha due distinti rigonfiamenti o "power dome" che aggiungono dinamismo al tutto assieme a spoiler, splitter e bandelle laterali. Il diffusore in coda ingloba le due coppie di scarichi gemellati e il sottile spoiler sul bordo del bagagliaio della berlina diventa un alettone sul lunotto della C 63 Station Wagon. Altrettante modifiche sono state riservate agli interni, in puro stile AMG con le finiture in pelle Artico nera, il volante sportivo e finiture speciali in pelle e microfibra per i sedili sportivi.

Inizia l'era del 4.0 biturbo

Abbandonato il V8 aspirato 6.2 la nuova Mercedes C 63 AMG piazza sotto il cofano motore il nuovissimo V8 di 3.982 cc con due turbocompressori all’interno della V. Una stretta parentela è quindi innegabile anche con la C 45 AMG che usa quattro di questi otto cilindri. Con questo motore la C 63 sviluppa 476 CV e 650 Nm, scatta da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi (4,2 la Station) e raggiunge i 250 km/h limitati elettronicamente. La Casa tedesca ci tiene anche a sottolineare il livello di efficianza del nuovo propulsore M178 che consuma 8,2 l/100 km nel ciclo combinato. Sulla più potente C 63 S ci sono invece 510 CV, 700 Nm e un’accelerazione 0-100 in 4,0 secondi (4,1 la Station), con la velocità massima sempre limitata a 250 km/h. Della dotazione di serie fanno parte anche i supporti motore dinamici che variano durezza e risposta in base allo stile di guida, mentre fra gli optional c’è lo scarico sportivo con sonorità variabile. Il cambio è l’automatico AMG Speedshift MCT 7 appositamente modificato per una risposta più veloce e sportiva.

Edition 1

La versione di lancio "Edition 1" della nuova Mercedes C 63 AMG, S e Station Wagon compresa, sarà disponibile nei colori polar white, designo diamond white bright, iridium silver metallic, palladium silver metallic, obsidian black metallic nell’esclusiva finitura AMG designo iridium silver magno. Da fuori la C 63 AMG "Edition 1" si riconosce per i cerchi forgiati da 19" con razze incrociate e verniciatura nera opaca, oltre che per il pacchetto Night che rifinisce di nero lucido quasi tutte le parti esterne. Le decal colorate e sportive danno un ulteriore tocco esclusivo, ripreso all’interno con una combinazione di nero, rosso e argento.

Galleria fotografica - Nuova Mercedes C 63 AMGGalleria fotografica - Nuova Mercedes C 63 AMG
  • Nuova Mercedes C 63 AMG - anteprima 1
  • Nuova Mercedes C 63 AMG - anteprima 2
  • Nuova Mercedes C 63 AMG - anteprima 3
  • Nuova Mercedes C 63 AMG - anteprima 4
  • Nuova Mercedes C 63 AMG - anteprima 5
  • Nuova Mercedes C 63 AMG - anteprima 6

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Mercedes-Benz , auto europee , parigi , nuovi motori


Top