dalla Home

Home » Argomenti » Carburanti alternativi

pubblicato il 24 settembre 2014

Dossier Roma-Forlì

Mercedes B 200 Natural Gas Drive, la prova dei consumi "reali"

Qui il metano va di lusso, con famiglia al seguito, 156 CV e appena 11,5 euro per fare 360 km

Mercedes B 200 Natural Gas Drive, la prova dei consumi "reali"
Galleria fotografica - Mercedes B 200 Natural Gas Drive, test di consumo reale Roma-ForlìGalleria fotografica - Mercedes B 200 Natural Gas Drive, test di consumo reale Roma-Forlì
  • Mercedes B 200 Natural Gas Drive, test di consumo reale Roma-Forlì - anteprima 1
  • Mercedes B 200 Natural Gas Drive, test di consumo reale Roma-Forlì - anteprima 2
  • Mercedes B 200 Natural Gas Drive, test di consumo reale Roma-Forlì - anteprima 3
  • Mercedes B 200 Natural Gas Drive, test di consumo reale Roma-Forlì - anteprima 4
  • Mercedes B 200 Natural Gas Drive, test di consumo reale Roma-Forlì - anteprima 5
  • Mercedes B 200 Natural Gas Drive, test di consumo reale Roma-Forlì - anteprima 6

Viaggiare a metano non è più come una volta. Se ne sono accorti tutti gli italiani che ogni giorno guidano auto a gas naturale di ultima generazione e me ne sono reso conto pure io durante il mio test di consumi "reali" Roma-Forlì con la Mercedes B 200 Natural Gas Drive, o NGD. Il bassissimo costo chilometrico del metano questa volta mi ha regalato un viaggio di 360 km con appena 11,5 euro di spesa, il tutto accompagnato dalla raffinatezza e la spaziosità della monovolume della Stella. Insomma, sono finiti i tempi degli impianti a metano arrangiati e montati su auto vecchie o con motori obsoleti. Questa volta, come anche nel caso della Seat Leon TGI e dell’Audi A3 Sportback g-Tron (di cui leggerete a breve la "prova del piede leggero"), ho potuto viaggiare nel lusso e nella comodità con una spesa dimezzata rispetto ai migliori diesel. La sorpresa più grande per me è stato scoprire che il 2.0 turbo benzina/metano da 156 CV è in grado di consumare solo 3,25 kg/100 km, di percorrere cioè 30,77 km con un chilogrammo di metano e di superare i 600 km di autonomia con i tre serbatoi di gas naturale da 21 kg. Il merito è sicuramente dell’ottima aerodinamica della Classe B NGD (Cx 0,29), pronta al restyling al Salone di Parigi (4-19 ottobre 2014), oltre che della rapportatura lunga delle marce che aiuta a viaggiare a regimi costanti molto bassi. Fatto sta che abbassare i dati di consumo dichiarati dalla Casa (4,3 kg/100 km) non mi è mai sembrato così facile come con la Classe B a metano.

Le sorprese non sono però finite qui, perché con la B 200 NGD sono riuscito a limitare il consumo nel traffico di Roma a 7 kg/100 km, a "bermi" autostrade e superstrade con 4,2 kg/100 km e a segnare la bellezza di soli 2,8 kg/100 km nel mio tracciato standard di "economy run". In ogni situazione il generoso quattro cilindri turbocompresso sa offrire la giusta coppia e l’accelerazione necessaria anche ai sorpassi, dimostrando una vivacità e un’elasticità di funzionamento che nelle marce basse diventa quasi sportiva. Solo in quinta e in sesta la ripresa si fa attendere e impone una scalata in più rispetto al turbodiesel, ma solo a velocità autostradali. Per il resto la vita a bordo della Mercedes Classe B a metano è molto piacevole, soprattutto nella versione Premium che ho provato e che per 34.160 euro offre di serie le dotazioni più importanti come il climatizzatore manuale, lo start/stop,i fari bi-Xeno, i cerchi in lega da 17" e il navigatore Becker "sospeso" tipo tablet con telecamera di retromarcia. Per questa cifra avrei voluto trovare anche il cruise control, i sensori di parcheggio e magari il clima automatico, ma come gli altri marchi premium tedeschi anche Mercedes ci ha abituato a relegare tutto ciò nel ricco elenco degli accessori a pagamento. Peccato, perché la sostanza c’è: la qualità dei materiali interni, la precisione della finiture, la silenziosità interna e la capacità dell’assetto di assorbire le buche sono doti da vera auto della Stella. Un "bravo" va invece agli ingegneri tedeschi che con l’Energy Space hanno integrato nel pianale le tre bombole in materiale composito lasciando ampio spazio abitabile a bordo per cinque persone e un vano di carico posteriore largo e profondo con doppio ripiano.

Dati

Vettura: Mercedes B 200 Natural Gas Drive Premium
Listino base: 34.160 euro
Data prova: 19/09/2014
Meteo: Sereno, 24°
Prezzo carburante: 0,982 euro/kg (metano)
Km del test: 1.063
Km totali all'inizio del test: 4.059
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 74 km/h
Pneumatici: Continental ContiSportContact 5 - 225/45 R17 91 V

Consumi

Media "reale": 3,25 kg/100 km (30,77 km/kg)
Computer di bordo: 3,4 kg/100 km
Alla pompa: 3,1 kg/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 11,49 euro
Spesa mensile: 25,53 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 627 km
Quanto fa con un pieno: 646 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Scheda Versione

Mercedes-Benz Classe B
Nome
Classe B
Anno
2011 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
compatte
Carrozzeria
Multispazio
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Mercedes-Benz , metano , auto europee


Listino Mercedes-Benz Classe B

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
B 180 Executive anteriore benzina 122 1.6 5 € 25.540

LISTINO

B 160 CDI Executive anteriore diesel 90 1.5 5 € 26.360

LISTINO

B 180 CDI Executive anteriore diesel 109 1.5 5 € 27.340

LISTINO

B 200 Executive anteriore benzina 156 1.6 5 € 28.120

LISTINO

B 160 CDI Automatic Executive anteriore diesel 90 1.5 5 € 28.594

LISTINO

B 180 Premium anteriore benzina 122 1.6 5 € 29.180

LISTINO

B 160 CDI Premium anteriore diesel 90 1.5 5 € 29.380

LISTINO

B 180 CDI Automatic Executive anteriore diesel 109 1.8 5 € 29.574

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top