dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 marzo 2007

All'asta le Ferrari d'America

C'è una Testa Rossa da 10 milioni di dollari!

All'asta le Ferrari d'America
Galleria fotografica - All'asta le Ferrari d'AmericaGalleria fotografica - All'asta le Ferrari d'America
  • Ferrari 330 TRI/LM - anteprima 1
  • Ferrari 330 TRI/LM - anteprima 2
  • Ferrari 512 S 1970 - anteprima 3
  • Ferrari 340 MM 1953 - anteprima 4
  • Ferrari Dino 206 SP 1966   - anteprima 5
  • Ferrari F310B Formula Uno   - anteprima 6

"Leggenda e Passione". Non si poteva sottotitolare meglio quella che si annuncia come la più importante vendita all'asta di Ferrari dell'anno e che si terrà il prossimo 20 maggio a Maranello, direttamente all'interno degli stabilimenti del "Cavallino Rampante".

Sei auto fra le più significative dei 60 anni di storia Ferrari provenienti da importanti Collezioni americane, oltre ad un centinaio di lotti di svariati oggetti legati alle Rosse, saranno battuti all'asta dalla RM Auctions in collaborazione con Sotheby's. Un evento che tratterà dei pezzi rarissimi e richiamerà appassionati e collezionisti da tutto il mondo.

Protagonista indiscussa dell'asta sarà la magnifica Ferrari 330 TRI/LM Testa Rossa del 1962, l'unica Testa Rossa mai costruita con motore di 4 litri, nonché l'ultima Testa Rossa prodotta in assoluto, guidata alla vittoria a Le Mans da Phil Hill e Olivier Gendebien. Un'auto tanto unica quanto preziosa per un valore di mercato stimato fra gli 8.000.000 e i 10.000.000 $.

Ci sono poi: una Ferrari 512 S del 1970 (chassis numero 1006), esemplare guidato da Luigi Chinetti al N.A.R.T. (North American Racing Teame), a Sebring, a Buenos Aires e Le Man, nonché giunta secondo alla 24 Ore di Daytona del 1971, quotato fra i 2.500.000 e i 3.000.000 $; una 340 MM del 1953 (auto costruita in soli 10 esemplari) dal valore stimato fra i 2.700.00 e i 3.200.000 $; una Ferrari Dino 206 SP del 1966, mossa dall'originale V6 2 litri (2.200.000 - 2.700.000 $); e una "moderna" monoposto Ferrari F310B Formula Uno, portata alla vittoria nel 1997 da Michael Schumacher nei gran premi di Monaco e Spa Francoshamps (1.000.000 - 1.400.000 $).

Tutte le auto sono ovviamente munite di documentazione che ne attesta l'autenticità e certificate dalla stessa Ferrari.

Per maggiori informazioni e dettagli su come assistere all'asta anche in veste di semplici spettatori (paganti 65 Euro ogni due persone) vi rimandiamo al sito dell'organizzazione ufficiale dell'evento: www.rmauctions.com.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Ferrari , aste


Top