dalla Home

Curiosità

pubblicato il 25 marzo 2007

“Galaxyman”, quando il riciclo si fa arte!

“Galaxyman”, quando il riciclo si fa arte!
Galleria fotografica - Trash People GALAXYMANGalleria fotografica - Trash People GALAXYMAN
  • Trash People GALAXYMAN - anteprima 1
  • Trash People GALAXYMAN - anteprima 2
  • Trash People GALAXYMAN - anteprima 3
  • Trash People GALAXYMAN - anteprima 4
  • Trash People GALAXYMAN - anteprima 5
  • Trash People GALAXYMAN - anteprima 6

Un'installazione di mille sculture in scala reale, intitolata "Trash People" firmata dall'artista tedesco HA Schult e raffigurante mille uomini realizzati con materiali di riciclo, è esposta da qualche giorno in Piazza del Popolo a Roma.

Si tratta di una mostra itinerante che fa tappa nella Capitale dal 20 al 29 Marzo e ha già toccato dal 1996 numerose location fra le più rappresentative del pianeta, come la Grande Muraglia, La Défense di Parigi, la piazza Rossa, e le piramidi di Giza. Entro la fine dell'anno "Trash People" concluderà il giro del mondo in Antartide.

Se ne parliamo è perché l'ultima di queste figure è stata realizzata utilizzando parti di carrozzeria, meccanica e interni del monovolume Ford Galaxy e pertanto è stata soprannominata "Galaxyman".

Secondo l'artista tedesco queste sculture "equivalgono a moderni nomadi, che viaggiano attorno al mondo in 16 containers. E sono come degli ambasciatori per rammentarci il problema mondiale dei rifiuti".

Siamo stati in Piazza del Popolo e vi possiamo dire che il colpo d'occhio è impressionante. Ai nostri lettori romani consigliamo sicuramente di farci un salto mentre per tutti gli altri abbiamo pubblicato una galleria fotografica. Le immagini sono state scattate sia in orario diurno che nelle ore serali quando l'esercito di "uomini-rifiuto" viene illuminato da una surreale luce bluastra.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Ford


Top