dalla Home

Test

pubblicato il 6 settembre 2014

Dossier #perchécomprarla

Volvo V60, perché comprarla... e perché no [VIDEO]

Il restyling non le ha portato via il relax di guida, o le dotazioni di sicurezza. Il sistema d'infotainment è migliorato, il bagagliaio è un po' piccolo

Galleria fotografica - Volvo V60 restylingGalleria fotografica - Volvo V60 restyling
  • Volvo V60 restyling - anteprima 1
  • Volvo V60 restyling - anteprima 2
  • Volvo V60 restyling - anteprima 3
  • Volvo V60 restyling - anteprima 4
  • Volvo V60 restyling - anteprima 5
  • Volvo V60 restyling - anteprima 6

Se pensate ad un'auto sicura, per la famiglia, non vi viene in mente forse una Volvo? Magari station wagon, un pezzo forte del marchio svedese. Un brand che da quando è stato acquistato dai cinesi, secondo me, ha presentato modelli interessanti dando esempio di come una casa automobilistica può essere gestita bene nell'era della globalizzazione. Una bella prova del #perchécomprarla ci stava proprio bene, dunque, per conoscere la personalità molto definita di queste auto premium. La protagonista del video è la Volvo V60, una familiare molto equilibrata.

Pregi e difetti

È grande (lunga 4,64 metri), ma non troppo da essere impegnativa da guidare. Infatti macina chilometri come nulla fosse, regalando un relax molto apprezzabile. Ma questo lo si dà in un certo senso per scontato: è in mezzo alle curve che mostra un lato di sé meno ovvio. Lo sterzo è consistente, il motore 2.0 turbodiesel da 181 CV dell'esemplare provato "tira" in basso, allungando senza ruvidità. Non c'è invece così tanto spazio per i bagagli se viaggiate a pieno carico e nella dotazione di serie ci starebbe bene qualche accessorio in più, considerando anche il prezzo. Per una spiegazione più approfondita, guardatevi il video.

Qual è la migliore

Nella gamma della V60 ci sono delle vere "chicche", come la diesel ibrida plug-in (che va incredibilmente forte, con emissioni dichiarate molto basse) e la benzina turbo T6, da oltre 300 CV. Una diesel D3, con motore 2.0 da 136 CV, è la giusta via di mezzo, in allestimento Kinetic o Business. E volendo ci sono anche versioni a trazione integrale 4x4. Insomma, una bella alternativa alle solite tedesche: Audi A4 Avant, BMW Serie 3 Touring e Mercedes Classe C Station Wagon.

Sul nostro Trovauto, comunque, potete fare confronti con altre macchine familiari, station wagon, crossover o Suv che siano. E sul Listino, trovate tutte le schede tecniche, gli equipaggiamenti, gli accessori e i prezzi.

Scheda Versione

Volvo V60
Nome
V60
Anno
2010 (restyling del 2013)
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
Wagon
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Volvo , guida all'acquisto


Listino Volvo V60

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
D2 anteriore diesel 115 1.6 5 € 30.450

LISTINO

D2 anteriore diesel 120 2.0 5 € 30.900

LISTINO

D2 anteriore diesel 120 2 5 € 31.000

LISTINO

D2 anteriore diesel 120 2.0 5 € 31.000

LISTINO

D2 1.6 D Kinetic anteriore diesel 115 1.6 5 € 31.850

LISTINO

D2 Kinetic anteriore diesel 120 2.0 5 € 32.050

LISTINO

D2 Kinetic anteriore diesel 120 2.0 5 € 32.150

LISTINO

D2 eco Kinetic anteriore diesel 120 2 5 € 32.150

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top