dalla Home

Tuning

pubblicato il 23 marzo 2007

Caparo T1 debutta a Goodwood

Caparo T1 debutta a Goodwood
Galleria fotografica - Caparo T1 debutta a GoodwoodGalleria fotografica - Caparo T1 debutta a Goodwood
  • Caparo T1 debutta a Goodwood - anteprima 1
  • Caparo T1 debutta a Goodwood - anteprima 2
  • Caparo T1 debutta a Goodwood - anteprima 3
  • Caparo T1 debutta a Goodwood - anteprima 4

Dopo una serie infinita di avvistamenti, video amatoriali e voci che si sono rincorse sul web, è adesso ufficiale che al tradizionale Festival of Speed di Goodwood vedremo in azione per la prima volta la Caparo T1, la barchetta che ambisce a trasferire sulle normali strade le prestazioni di una monoposto da Formula 1.

I progettisti della Caparo T1 sono infatti Ben Scott-Geddes, responsabile della aerodinamica, e Graham Halstead che si occupa invece della parte motoristica. I due sono ex ingegneri della McLaren e hanno seguito in passato lo sviluppo delle Mercedes SLR McLaren.

In base agli studi condotti la Caparo T1 accelera da 0 a 100 Km/h in soli 2,5 secondi, ha una velocità massima di oltre 322 Km/h e assicura accelerazioni laterali e decelerazioni nell'ordine dei 3G, praticamente quelle che sono costretti a sopportare i piloti della Formula 1 o della IndyCar Series.

In posizione posteriore è montato un propulsore V8 da 3500 cc interamente in alluminio con lubrificazione a carter secco che è in grado di raggiungere 550 cv a 10.500 giri. Una cifra non certo entusiasmante in assoluto, se non fosse che la Caparo T1 può vantare un peso che sfiora i 500 chilogrammi. Per farsi un'idea basti considerare che la Bugatti Veyron ha un rapporto peso/potenza di 1,88, mentre quello della barchetta inglese scende a soli 0,9, come a dire più di un cavallo per ogni chilo. Ciò è possibile grazie ad uno chassis in alluminio e fibra di carbonio, materiale con cui sono realizzate anche le sovrastrutture, e al largo uso di magnesio nella componentistica. Le misure sono invece di 4.66 metri di lunghezza, 1,99 metri di larghezza ed una altezza di soli 1, 076 metri.

Sarà senza dubbio una delle principali attrazioni della rassegna di Goodwood che avrà luogo dal 22 al 24 Giugno, nella quale prenderà parte alla tradizionale gara in salita lunga 1,86 km. Non si conosce ancora il nome del fortunato pilota che la porterà in gara ma intanto è stato rivelato il prezzo che si aggirerà sui 265.000 Euro escluse le tasse.

Autore:

Tag: Tuning


Top