dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 22 marzo 2007

Cadillac pensa all'ammiraglia

Cadillac pensa all'ammiraglia
Galleria fotografica - Cadillac V SixteenGalleria fotografica - Cadillac V Sixteen
  • Cadillac V Sixteen - anteprima 1
  • Cadillac V Sixteen - anteprima 2
  • Cadillac V Sixteen - anteprima 3
  • Cadillac V Sixteen - anteprima 4
  • Cadillac V Sixteen - anteprima 5
  • Cadillac V Sixteen - anteprima 6

Esagerata, incredibile, possente. Insomma un'americanata con la "A" maiuscola! Difficile trovare altri aggettivi per definire la V Sixteen, il prototipo di super ammiraglia presentato da Cadillac nel lontano 2003. Si chiamava "Sixteen" perché sotto al suo cofano c'era un motore da 16 cilindri in grado di sviluppare 1000 cavalli. Non serve aggiungere altro.

Ebbene General Motors ha deciso di dar seguito a quell'idea di ammiraglia di lusso, in grado di poter rivaleggiare con le solite Mercedes Classe S, BMW Serie 7 o Audi A8. Ovviamente (e per fortuna) il progetto ha delle caratteristiche più "umane", a cominciare dal motore, un nuovo V12 - derivato dall'unione di due V6 di 3.6 litri - che sfrutta le tecnologie dell'iniezione diretta di benzina e della disattivazione automatica dei cilindri "superflui" per ottimizzare il consumo di carburante. Accorgimenti inediti per un Costruttore d'oltreoceano.

Secondo il mensile inglese Autoweek, gli sviluppi del nuovo modello sarebbero in fase avanzata. La Holden avrebbe infatti già costruito diversi muletti per testare parti meccaniche della nuova piattaforma. Il motore dovrebbe essere un 7.2 litri capace di 600 cavalli e 540 Nm di coppia, ma è probabile lo sviluppo di versioni V8 di cubature meno importanti e potenti.

Ne sapremo di più in occasione del Salone di Detroit 2008.

Autore: Redazione

Tag: Anticipazioni , Cadillac


Top