dalla Home

Curiosità

pubblicato il 16 agosto 2014

Ferrari 250 GTO 1962, ora è lei l’auto più pagata del mondo

A Pebble Beach la Rossa più preziosa di Fabrizio Violati ha sfiorato i 30 milioni di euro, un record assoluto

Ferrari 250 GTO 1962, ora è lei l’auto più pagata del mondo

Ventottomilionicinquecentoventottomilaseicentoventisei euro (28.528.626 €). Si avete letto bene. E’ questa la cifra pagata per un magnifico esemplare di Ferrari 250 GTO, classe 1962, battuto all’asta da Bonhams in California al Quail Lodge. E’ un record storico nonché mondiale che polverizza il precedente di 22.369.000 euro segnato l’anno scorso al Goodwood Festival of Speed sempre dalla casa d’asta britannica per una Mercedes-Benz W196 R F1 Racer del 1954.

Una Ferrari di "seconda mano"...

La Ferrari oggetto dei desideri di un anononimo collezionista è la 19° GTO prodotta l’11 settembre del 1962, un esemplare di proprietà di Fabrizio Violati, imprenditore romano grande amico di Enzo Ferrari e noto per la Collezione Maranello Rosso, una delle più importanti collezioni private di Ferrari, che era visibile nell’omonimo museo di San Marino. Violati comprò la GTO nel 1965 di seconda mano da un privato residente in Francia pagandola 2.500.000 Lire, l’equivalente di circa 25.000 euro al cambio attuale. E sono bastati meno di 50 anni per moltiplicare per 1.000 (e oltre) il suo valore…

Le altre Ferrari della collezione di Violati

Nella stessa asta Bonhams al Quail Lodge sono state vendute le altre nove Ferrari della Collezione Maranello Rosso di Violati, ovvero la Dino 206 GT del 1969 (427.727 euro), la Ferrari 365 GTC del 1969 (641.591 euro), la Ferrari 312 T3 di Formula 1 del 1978 ex-Carlos Reutemann, prima al Gran Premio d'Inghilterra 1978 con Gilles Villeneuve (1.727.361 euro), la Ferrari 250 GT Cabriolet del 1958 (5.099.828 euro), la Ferrari 250 Berlinetta Mille Miglia del 1958 (5.428.849 euro), la Dino 166/246T di Formula 2 del 1968 (904.808 euro), la Ferrari 512 Berlinetta Le Mans del 1981 (740.297 euro), la Ferrari 365 GTB/4 "Daytona" Berlinetta Competizione del 1969 (699.169 euro) e la Ferrari 250 GT SWB Speciale Aerodinamica del 1962 (5.140.955 euro).

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Ferrari


Top