dalla Home

Novità

pubblicato il 6 agosto 2014

McLaren 650S Spider e P1 MSO, doppio debutto a Pebble Beach

Due one-off speciali per il Concorso d'Eleganza californiano

McLaren 650S Spider e P1 MSO, doppio debutto a Pebble Beach
Galleria fotografica - McLaren P1Galleria fotografica - McLaren P1
  • McLaren P1 - anteprima 1
  • McLaren P1 - anteprima 2
  • McLaren P1 - anteprima 3
  • McLaren P1 - anteprima 4
  • McLaren P1 - anteprima 5
  • McLaren P1 - anteprima 6

A Pebble Beach si allunga la sfilata di one-off speciali: dopo la BMW i8 in Individual Frozen Grey e la Ford GT40 che sarà venduta all’asta la McLaren annuncia la presentazione di due modelli realizzati da McLaren Special Operations (MSO), la 650S Spider e la P1 MSO. Le due supercar affiancheranno la McLaren P1 GTR, il giocattolino da corsa da 1.000 CV che parteciperà al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach come già annunciato dalla Casa inglese. Il prossimo 15 agosto i prati del famoso campo da golf californiano ospiteranno tre hypercar inglesi, prede di facoltosi clienti che non si accontentano dei 916 CV della versione di serie.

McLaren 650S Spider MSO

Il servizio di personalizzazione di Casa McLaren stupirà i partecipanti al weekend di Pebble Beach con la one-off disegnata dal direttore del Design Frank Stephenson in collaborazione McLaren Newport Beach. L’esemplare unico è basato sulla 650S che ha debuttato al Goodwood Festival of Speed. Gli esterni sono in Cerulean Blue, con dettagli neri in fibra di carbonio per le prese d’aria e i dettagli degli interni che risaltano a contrasto con la vernice ed esaltano i cerchi in lega ultraleggera. L’abitacolo è caratterizzato da materiali neri a contrasto con i colori sgargianti dei pulsanti della console che la rendono elegante, ma non esagerata. Unica nota di colore nell’abitacolo: le cuciture blu a contrasto con la pelle nera che riprendono il contrasto bicolore dell’esterno. Per quanto riguarda la potenza, sotto al cofano ci sono i 650 CV di serie.

McLaren P1 MSO

La versione speciale della supercar è aggressiva al primo sguardo: gli esterni grigi opachi esaltano ancor di più i dettagli arancioni che ricordano l’arancione acceso tipico della Mclaren. Sul frontale la griglia del radiatore in alluminio con dettagli argentati viene dotata di un paraurti in fibra di carbonio. Il bodykit è in Stirling Grey con rifiniture in fibra di carbonio e cerchi in lega dello stesso colore. Il logo “P1” arancione è a contrasto con i colori scuri e viene ripreso anche per le pinze dei freni e per i dettagli dell’alettone. Ma a renderla ancor più lussuosa sono i componenti in oro 24 carati sullo scarico già usati sulla McLaren F1 dal 1990. All’interno si notano i sedili sportivi in fibra di carbonio e Alcantara che riprendono i toni del grigio della verniciatura esterna. Anche in questo caso i pulsanti sulla console centrale ed i dettagli del cruscotto sono in McLaren Orange per risaltare sulla lussuosa hypercar da 916 CV.

Galleria fotografica - McLaren 650S SpiderGalleria fotografica - McLaren 650S Spider
  • McLaren 650S Spider - anteprima 1
  • McLaren 650S Spider - anteprima 2
  • McLaren 650S Spider - anteprima 3
  • McLaren 650S Spider - anteprima 4
  • McLaren 650S Spider - anteprima 5
  • McLaren 650S Spider - anteprima 6

McLaren 650S: una prova su strada "speciale"

McLaren contro Ferrari: la sfida per l'eccellenza nella storia della Formula 1. E su strada? In pista, come fuori, quando si parla di velocità, prestazioni ed emozioni non si può non tenere conto della supercar inglese, che in quest'ultima versione ha 650 cavalli e fa i 333 all'ora. L'abbiamo guidata su una splendida strada di montagna, per capire se è lei la supercar insuperabile.

Scheda Versione

McLaren P1
Nome
P1
Anno
2013
Tipo
Extralusso
Segmento
sportive
Carrozzeria
coupé
Porte
2 porte
Motore
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Novità , McLaren , auto inglesi , serie speciali , usa


Top