dalla Home

Mercato

pubblicato il 1 agosto 2014

Dossier FCA, piano industriale 2018

Fiat-Chrysler, approvata la fusione in FCA

"Ciau Turin": l'84% dei soci dice sì alla nuova società olandese. Montezemolo esce dal consiglio di amministrazione

Fiat-Chrysler, approvata la fusione in FCA

"Ciau Turin" cantava una canzone di metà Novecento: è la stessa che potrebbero intonare i soci della nuova FCA che unisce Fiat e Chrysler in un unico colosso e abbandona Torino per spostare la propria sede in Olanda. L'84% degli azionisti di Fiat S.p.A riuniti oggi in assemblea straordinaria ha infatti approvato la fusione dei due gruppi automobilistici, con il voto di 501 milioni di azioni favore (180 milioni se si esclude Exor) e 100 milioni contrarie. La neonata holding di diritto olandese Fiat Chrysler Automobiles avrà anche un nuovo consiglio di amministrazione che vede uscire Luca Cordero di Montezemolo e sarà composto da John Elkann, Sergio Marchionne, Andrea Agnelli, Tiberto Brandolino D'Adda, Glenn Earle, Valerie A. Mars, Ruth J. Simmons, Ronald L. Thompson, Patience Wheatcroft, Stephen M. Wolf ed Ermenegildo Zegna.

A facilitare l'esito favorevole alla fusione con Chrysler è stata anche il numero ridotto di partecipanti all'assemblea, 1.233 soci che rappresentano solo il 52% delle azioni. La storica, ultima riunione torinese di Fiat, ha anche visto la presenza di John Elkann che ha ribadito l'intenzione del gruppo di essere "protagonista in Italia" nel quadro di un'internazionalizzazione avviata ormai da 15 anni. L'ad Sergio Marchionne ha invece parlato della nascita di FCA come di un nuovo punto di partenza: "Fiat è ora pronta a compiere il salto di qualità: non ci accontentiamo di essere mediocri". Con il voto di oggi la FCA potrà essere quotata ad ottobre alla borsa di New York, obiettivo per il quale è anche stato scelto il domicilio fiscale nel Regno Unito; la sede londinese era infatti un precondizione imposta dagli investitori americani per il debutto di FCA nel listino di Wall Street.

Autore:

Tag: Mercato , Fiat , auto americane , auto italiane , torino


Top