dalla Home

Curiosità

pubblicato il 1 agosto 2014

Landwind X7, la copia cinese dell’Evoque

Il SUV inglese non sfugge al plagio orientale che in Cina costerà quasi un quarto dell’originale

Landwind X7, la copia cinese dell’Evoque
Galleria fotografica - Landwind X7, le foto spia del clone EvoqueGalleria fotografica - Landwind X7, le foto spia del clone Evoque
  • Landwind X7, le foto spia del clone Evoque - anteprima 1
  • Landwind X7, le foto spia del clone Evoque - anteprima 2
  • Landwind X7, le foto spia del clone Evoque - anteprima 3
  • Landwind X7, le foto spia del clone Evoque - anteprima 4
  • Landwind X7, le foto spia del clone Evoque - anteprima 5
  • Landwind X7, le foto spia del clone Evoque - anteprima 6

Il problema dei cloni cinesi, quello delle automobili "Made in China" copiate da quelle europee, sembrava ormai archiviato dopo i clamorosi casi di Great Wall Peri e di Shuanghuan Bubble e CEO, ma la questione torna alla ribalta con la Landwind X7, copia orientale della Range Rover Evoque. Le nuove foto spia degli esemplari di preserie in giro per le strade cinesi (da Auto Sohu) rendono ancora più preoccupante il confronto fra i due SUV, visto che la copia prodotta a Nanchang è stata ulteriormente modificata per somigliare all’inglese che riscuote grande successo in tutto il mondo, Cina compresa.

A parte la scritta "Land Wind" con le due parole separate come "Range Rover" sul frontale e sulla coda, la Landwind X7 è arrivata ora a imitare perfettamente la griglia anteriore metallizzata, i sottili fari anteriori e posteriori, il fregio sul passaruota davanti, la sagoma del cofano a coperchio, i parafanghi, il piccolo lunotto e la finitura nera dei montanti. Insomma, da lontano l’inedita X7 sembra uguale alla Evoque, uno smaccato déjà-vu che di certo non farà piacere al management di Jaguar Land Rover. Secondo quanto anticipato da Indian Autos Blog la X7 monterà un quattro cilindri 2.0 turbo benzina da 190 CV e verrà venduta in Cina a 120.000 yuan (circa 14.500 euro al cambio attuale), un prezzo quasi quattro volte inferiore a quello della vera Evoque assemblata in Cina.

Autore:

Tag: Curiosità , auto cinesi , auto inglesi


Top