dalla Home

Mercato

pubblicato il 25 luglio 2014

Nuova Volkswagen Passat, i prezzi

Sedici versioni in preordine, che da ottobre diventeranno trenta, da 28.200 a oltre 45.000 euro

Nuova Volkswagen Passat, i prezzi
Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Passat Variant 2014 Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Passat Variant 2014
  • Nuova Volkswagen Passat Variant 2014  - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Passat Variant 2014  - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Passat Variant 2014  - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Passat Variant 2014  - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Passat Variant 2014  - anteprima 5
  • Nuova Volkswagen Passat Variant 2014  - anteprima 6

La nuova Volkswagen Passat è in preordine nelle concessionarie italiane, declinata già al lancio nelle carrozzeria berlina e Variant. I motori disponibili per primi sono il 1.4 TSI a benzina da 150 CV (da 31.300 euro), dotato di sistema di disattivazione di due cilindri, e il 2 litri TDI da 150 CV (da 33.000 euro), oppure, al vertice della gamma, biturbo con 240 CV. In prevendita ci sono quindi 16 versioni, che risultano dalla combinazione del cambio manuale o doppia frizione DSG, la trazione anteriore o integrale 4Motion e i livelli di allestimento Trendline, Comfortline e Highline, più quattro inedite versioni 4 inedite Businessline, pensate per le flotte aziendali. In ottobre, invece, arriveranno altri motori, come il benzina 1.4 TSI 125 CV e i Turbodiesel 1.6 TDI 120 CV e 2.0 TDI 190 CV, che faranno salire a 30 il numero di versioni: il prezzo di attacco chiavi in mano, sarà quindi di 28.200 euro per la Passat 1.4 TSI Trendiline BlueMotion berlina da 125 CV, e di 29.400 per la corrispondente versione Variant; al top della gamma, la Passat 2.0 BiTDI Highline BlueMotion Technology DSG 4MOTION da 45.450 euro.

Il prezzo della Passat è mediamente inferiore di circa 2-3.000 euro rispetto alla gamma BMW Serie 3, e ancora più basso rispetto alla nuova Mercedes Classe C, che parte da oltre 35.000 euro e da poco anche in versione SW. Prezzi simili per Volvo S60, Toyota Avensis e Peugeot 508 SW, mentre risultano più economiche Ford Mondeo (da 24.000 euro) e Opel Insignia, da 27.720 euro, che hanno però una gamma meno articolata. La nuova Passat può contare sulla più recente tecnologia della casa, con telaio MQB dal peso ridotto fino a 85 kg rispetto alla precedente, con abitacolo più ampio e motori tutti omologati Euro 6 dai consumi inferiori del 20% rispetto al passato. Tra gli accessori a richiesta della nuova Passat troviamo la strumentazione digitale interattiva, l’head-up display, i servizi connessi a internet Car Net on-line, il Front Assist con funzione di frenata di emergenza City e riconoscimento dei pedoni (di serie solo sugli allestimenti più elevati) e l’Emergency Assist. Da segnalare gli allestimenti Businessline, disponibili solo con il 1.6 TDI da 120CV e il 20 TDI da 150 CV, che offrono di serie il Business & Drive Pack con Navigatore Discover Media, touchscreen da 6,5", Car Net on-line e Adaptive Cruise Control, a partire da 32.300 euro per la berlina e 33.300 euro per la Variant.

Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Passat berlina 2014Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Passat berlina 2014
  • Nuova Volkswagen Passat 2014 - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Passat 2014 - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Passat 2014 - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Passat 2014 - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Passat 2014 - anteprima 5
  • Nuova Volkswagen Passat 2014 - anteprima 6

Autore: Sergio Chierici

Tag: Mercato , Volkswagen , auto europee


Top