dalla Home

Curiosità

pubblicato il 23 luglio 2014

Troller T4, dal Brasile con grinta

Un'azienda satellite di Ford propone una rivale della Jeep Wrangler per il mercato brasiliano

Troller T4, dal Brasile con grinta
Galleria fotografica - Troller T4Galleria fotografica - Troller T4
  • Troller T4 - anteprima 1
  • Troller T4 - anteprima 2
  • Troller T4 - anteprima 3
  • Troller T4 - anteprima 4
  • Troller T4 - anteprima 5
  • Troller T4 - anteprima 6

Per sfidare in Brasile la Jeep WranglerFord si affida ad un'azienda locale, nella sua orbita dal 2007, lanciando l'edizione 2014 della Troller T4, una 4x4 dalle forme squadrate, arricchite da protezioni in plastica, e dall'aspetto aggressivo: un mezzo più vicino alle Jeep e alla "storica" Ford Bronco, più che alle EcoSport ed Edge vendute in Brasile e destinate anche all'Europa. L'azienda Troller nasce nel 1997 per la realizzazione di un "clone" della Jeep Wrangler, grazie al possesso di alcuni diritti industriali, con impiego prevalente nelle competizioni off-road. L'attuale Troller T4 è invece pensata anche per la strada, per design, finiture e caratteristiche tecniche.

La piattaforma è nuova, ed è stata testata, secondo Troller, per 22 milioni di ore in simulazione virtuale e 200 milioni di chilometri su strada, affrontando terreni di ogni genere. Un modello che potrebbe raggiungere una buona popolarità, con un prezzo di circa 150.000 real (circa 50.000 euro) superiore a quello della Wrangler (145.000 real) e molto più alto della precedente Troller T4, che costava 95.000 real: piacerà ad un pubblico più ampio, meno ai fan del modello precedente, amanti del fuoristrada essenziale ed "estremo". Tuttavia, le doti off-road non mancano: idonei angoli di attacco, ganci di traino, protezioni inferiori, quattro ruote motrici. E un motore di grande cilindrata, il 3,2 litri a gasolio a 5 cilindri in linea già proposto sul Ford Transit, con cambio manuale a 6 marce.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Curiosità , Ford , auto americane


Top