dalla Home

Curiosità

pubblicato il 18 luglio 2014

Invictus Games: per chi non si arrende mai, anche in auto

A Londra i giochi paralimpici per i militari di 14 nazioni, con Jaguar e Land Rover a organizzare una gara automobilistica

Invictus Games: per chi non si arrende mai, anche in auto
Galleria fotografica - Invictus Games con Jaguar e Land RoverGalleria fotografica - Invictus Games con Jaguar e Land Rover
  • Invictus Games con Jaguar e Land Rover - anteprima 1
  • Invictus Games con Jaguar e Land Rover - anteprima 2
  • Invictus Games con Jaguar e Land Rover - anteprima 3
  • Invictus Games con Jaguar e Land Rover - anteprima 4
  • Invictus Games con Jaguar e Land Rover - anteprima 5
  • Invictus Games con Jaguar e Land Rover - anteprima 6

Non arrendersi mai. Nessuno meglio di chi partecipa agli InvictusGames lo può dire: più di 400 atleti provenienti da tutto il mondo, che dopo aver superato le conseguenze di ferite, lesioni e mutilazioni subite prestando servizio nell’esercito del proprio Paese, gareggiano nell’evento sportivo organizzato a Londra dal 10 al 14 settembre 2014. Un evento con nove discipline sportive per disabili, fra cui una sfida automobilistica organizzata dai marchi Jaguar e Land Rover, che supportano questi giochi promossi dalla Royal Foundation del Duca e della Duchessa di Cambridge e in partnership con il Ministero della Difesa britannico, con il patrocinio del Principe Harry, cui va il merito di aver portato gli Invictus Games nel Regno Unito. E il team di atleti italiani ha iniziato la sua avventura con la presentazione della squadra nella residenza dell’Ambasciatore britannico a Roma. Gli azzurri parteciperanno alle gare di atletica, tiro con l’arco, basket su sedia a rotelle, ciclismo, sollevamento pesi, canottaggio indoor, rugby su sedia a rotelle, nuoto, pallavolo su sedia a rotelle, negli impianti olimpici e paralimpici dell Queen Elizabeth Olympic Park e del Lee Valley Athletics Centre di Londra, sfidando i membri delle Forze Armate di altre 14 nazioni.

Ecco i nomi dei nostri portabandiera: Ten.Col. Alessandro ALBAMONTE - Ufficiale dei paracadutisti, Ruolo d’Onore, in servizio presso la Brigata Paracadutisti Folgore (Indoor Rowing); Ten.Col. Gianfranco PAGLIA - Ufficiale dei paracadutisti, Ruolo d’Onore, Consigliere del Ministro della Difesa, medaglia d’oro al valor militare per i combattimenti del 2 luglio 1993 al check point pasta a Mogadiscio, Somalia (Swimming - Powerlifting - Indoor Rowing); Ten.Col. Roberto PUNZO - Ufficiale AVES dell’esercito, Ruolo d’Onore, medaglia di Bronzo al valor militare nell’attentato terroristico del 23 luglio 2006 in Libano, in servizio presso lo Stato Maggiore dell’Esercito – Ufficio del Capo di Stato Maggiore (Archery - Indoor Rowing - Wheelchair Basketball); Magg. Pasquale BARRIERA - Ufficiale dell’Arma TRAMAT dei Paracadutisti, Ruolo d’Onore, in attesa di richiamo presso il Comando Operativo di Vertice Interforze – Difesa (Swimming - Archery - Wheelchair Basketball - Wheelchair Rugby); Ten.Col. Fabio TOMASULO - Ufficiale dell’Aeronautica militare in servizio presso lo Stato Maggiore dell’Aeronautica – Ufficio del Sottocapo di Stato Maggiore (Swimming - Archery); 1° Mar. Bonaventura BOVE - Maresciallo dei carabinieri in servizio presso il Comando Provinciale Carabinieri Salerno (Athletics: Javelin, Shotput - Swimming - Road Cycling: Hand Bike - Indoor rowing - Wheelchair Basketball- Wheelchair Rugby); C.le Magg.ca.Sc. Moreno MARCHETTI – volontario dei Bersaglieri in servizio presso il 3° Reggimento Bersaglieri Teulada (Athletics: Javelin, Shotput, Discus - Wheelchair Basketball- Wheelchair Rugby) ”Campione Italiano di lancio del peso, disco, giavellotto”; C.le Magg.Sc. Monica CONTRAFATTO - volontaria dei Bersaglieri, Ruolo d’Onore, in servizio presso lo Stato Maggiore dell’Esercito (Swimming - Indoor Rowing - Wheelchair Basketball - Wheelchair Rugby); 1° C.le Magg. Domenico RUSSO - volontario dei Bersaglieri in servizio presso il Centro Addestramento Aviazione Esercito Viterbo (Athletics: - Indoor Rowing - Wheelchair Basketball - Wheelchair Rugby); App. Loreto DI LORETO – proveniente dal 1° Reggimento Carabinieri Paracadutisti Tuscania (Athletics: Wheelchair Racing 100m - Road Cycling: Hand Bike –Archery- Indoor rowing - Wheelchair Basketball - Wheelchair Rugby); Col. Carlo CALCAGNI – Ufficiale dell’esercito del Ruolo d’Onore in servizio presso la Scuola Cavalleria di Lecce (Road Cycling: regular - Indoor rowing) “Campione Italiano su strada a cronometro”; 1° C.le Magg. Simone CAREDDU - Volontario dell’esercito, Ruolo d’Onore, proveniente dall’8° Reggimento Paracadutisti (Road Cycling: Hand Bike – Archery - Wheelchair Basketball - Wheelchair Rugby); 1° Mar. Giovanni DATI - Maresciallo dei carabinieri in servizio presso il Comando Provinciale Carabinieri Salerno (Swimming: 50m e 10m Front Crawl, Relays- Indoor Rowing) “Nel 2000 Campione Italiano 50m e 100m Stile libero cat. S10”.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , auto inglesi


Top