dalla Home

Test

pubblicato il 18 luglio 2014

Skoda Octavia Scout, la wagon mette su i muscoli

Più alta e robusta, è aggressiva nel look, spaziosa e rassicurante come sempre

Skoda Octavia Scout, la wagon mette su i muscoli
Galleria fotografica - Nuova Skoda Octavia Scout Galleria fotografica - Nuova Skoda Octavia Scout
  • Nuova Skoda Octavia Scout  - anteprima 1
  • Nuova Skoda Octavia Scout  - anteprima 2
  • Nuova Skoda Octavia Scout  - anteprima 3
  • Nuova Skoda Octavia Scout  - anteprima 4
  • Nuova Skoda Octavia Scout  - anteprima 5
  • Nuova Skoda Octavia Scout  - anteprima 6

Skoda Octavia: la famiglia si allarga ancora. Meno di due mesi fa ero in quel di Amsterdam per la prova della G-TEC, la variante a doppia alimentazione benzina-metano della berlina (e SW) compatta della Casa ceca. Oggi sono ad Amburgo per il test drive della versione Scout, la "suvvizzazione" della variante station wagon: un'operazione ormai nota che consiste nell'innalzamento dell'assetto - nel caso specifico di 3,3 cm, per un'altezza da terra totale di 17,1 cm – e nell'irrobusitimento dei paraurti. Che poi la Skoda Octavia Scout venga effettivamente utilizzata su mulattiere e sterrati impegnativi o venga scelta solo per la voglia di una familiare "diversa" e dalla personalità più spiccata, beh, sta al cliente e alle sue esigenze. Ciò che è certo è che i fondamentali sono di primissimo livello: il pianale è il famoso e ormai diffusissimo MQB su cui il Gruppo Volkswagen sta gradualmente costruendo quasi tutta la propria gamma, mentre i motori sono solo tre: l'1.8 TSI a benzina da 180 CV e il 2.0 TDI da 150 e 184 CV; i due propulsori più potenti hanno il cambio DSG di serie. Da vera "scout" pronta a tutte le evenienze, l'Octavia Scout è disponibile solo con la trazione integrale, affidata alla frizione centrale Haldex di quinta generazione.

Le piace lo sterrato e lo dà a vedere

Ci sono SUV che fanno di tutto per avvicinarsi all'asfalto e per sembrare supercar: spoiler e profili aerodinamici in ogni dove, griglie a nido d'ape e sfoghi dell'aria da F1. Poi ci sono station wagon che si truccano per sembrare SUV: l'Octavia Scout è una di queste e per farlo indossa protezioni inferiori color alluminio per i paraurti, profili neri che girano intorno all'auto (passaruota e portiere compresi) e scritte Scout su portellone e calandra. Il risultato, non posso negarlo, è senza dubbio personale: la Scout si fa notare senza essere eccessiva e in questo sfoggio di equilibrio sembra essersi ispirata alla "cugina" Audi A4 allroad.

Spaziosa e ben fatta

Dentro, è la solita Octavia e questa è un'ottima notizia: lo spazio abbonda in tutte le direzioni (con l'unico neo – comune peraltro a tutte le auto su base MQB – del tunnel della trasmissione un po' troppo ingombrante), mentre la qualità si vede e si tocca. I rivestimenti sono morbidi al tatto e le cromature delle bocchette d'aerazione appagano l'occhio. Non manca una finezza come il tessuto nelle tasche delle portiere, che protegge dai rumori di oggetti in esse eventualmente riposti. Ottima anche la posizione di guida, grazie alle ampie regolazioni del piantone dello sterzo e del sedile. La capacità di carico? A prova di famiglia, grazie ai 610-1.740 litri del bagagliaio, che tocca i 2,92 metri di lunghezza se si abbatte lo schienale del sedile anteriore destro.

Comoda sempre, dinamica a richiesta

Scout, G-TEC o "normale" che sia, l'Octavia è un'auto prima di tutto comoda. Lo percepisco quando metto le ruote in una buca e ne ho conferma quando prendo una curva con un filo di troppo di "allegria": la station wagon ceca non si scompone, se l'ESP è chiamato in causa i suoi interventi sono assolutamente discreti, ma la reattività è un'altra cosa, a maggior ragione alla luce dell'assetto rialzato di 3,3 cm. Detto questo, il 2.0 TDI è un vero profluvio di Nm verso le ruote e la lancetta della velocità sale con rapidità sorprendente. Tra i due TDI – quello da 150 e quello da 184 – la differenza si percepisce in modo particolare dai 2.500 giri in su: se quello da 150 ha un allungo vivace, quello da 184 è quasi aggressivo e non smette di spingere fino a quota 4.400. Se si parla invece di comfort, come anticipato le sospensioni sono esemplari nell'assorbimento e il buon isolamento acustico è la garanzia di viaggi riposanti anche dopo parecchi km. E in offroad? L'Octavia Scout non se la cava male: detto che la trazione, per quanto efficace e raffinata, è la stessa delle altre Octavia 4x4 (e di una sportivissima come la VW Golf R), la differenza la fanno le sospensioni rialzate, che permettono di superare ostacoli di fronte ai quali molte altre SW si fermerebbero. Il tutto, conservando la proverbiale morigeratezza nei consumi dei TDI VW: nel nostro percorso di prova abbiamo ottenuto un ottimo 6,2 l/100 km.

Ben dotata, non è "regalata"

I principali accessori forniti di serie sono: ESP, attacchi Isofix, 7 airbag, Start&Stop, cerchi in lega Polar da 17", Pacchetto Terreni Accidentati (Rough Road), lavafari, radio Swing con connettività Apple, climatizzatore bizona, cruise control, ingresso USB, sensore pioggia e divano posteriore ribaltabile separatamente. Non mancano dispositivi di ausilio alla guida come il Front Assistant con funzione di frenata di emergenza che evita i tamponamenti, il Driver Activity Assistant che riconosce la stanchezza del guidatore, il cruise control adattivo e il Lane Assistant che impedisce invasioni involontarie di corsia agendo sullo sterzo. I prezzi? Non sono ancora stati comunicati.

Scheda Versione

Skoda Octavia Wagon
Nome
Octavia Wagon
Anno
2013
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
Wagon
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Skoda , auto europee


Listino Skoda Octavia

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.2 TSI Active anteriore benzina 110 1.2 5 € 20.900

LISTINO

1.0 TSI Active anteriore benzina 115 1 5 € 21.000

LISTINO

1.2 TSI Ambition anteriore benzina 110 1.2 5 € 21.570

LISTINO

1.6 TDI CR 105cv Active anteriore diesel 105 1.6 5 € 22.280

LISTINO

1.2 TSI 105cv DSG Ambition anteriore benzina 105 1.2 5 € 22.350

LISTINO

1.6 TDI CR 90cv Active anteriore diesel 90 1.6 5 € 22.370

LISTINO

1.6 TDI CR 66kW Active anteriore diesel 90 1.6 5 € 22.370

LISTINO

1.2 TSI 110cv Executive anteriore benzina 110 1.2 5 € 22.470

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top