dalla Home

Mercato

pubblicato il 17 luglio 2014

Volkswagen è interessata a Fiat, ma il Lingotto smentisce

Il gruppo tedesco starebbe trattando con gli Agnelli per l’acquisizione del settore auto. Le parti non confermano

Volkswagen è interessata a Fiat, ma il Lingotto smentisce

Il gruppo Volkswagen sta valutando l'acquisizione del gruppo Fiat. La notizia bomba arriva dal mensile tedesco Manager Magazin che sulla sua pagina web riporta l’esistenza di colloqui fra il colosso tedesco dell’automobile, nella persona del presidente Ferdinand Piech, e il gruppo italo americano di proprietà della famiglia Agnelli. Per il momento la trattativa per l'integrazione non è confermata da alcuna delle due parti in causa e anzi alcune persone vicine a Fiat citate da Automotive News e dal Wall Street Journal avrebbero addirittura negato l’esistenza di simili contatti. Anche un comunicato stampa ufficiale del gruppo italiano recita così: "Fiat dichiara di non aver intrattenuto discussioni con Volkswagen in merito ad una possibile fusione".

Lo stesso periodico di economia si spinge però ancora oltre nelle ipotesi dell’accordo VW-Fiat, riferendo di un possibile abbandono del settore auto da parte degli Agnelli, interessati a mantenere solo il controllo di Ferrari. Il resto delle attività produttive del gruppo FCA finirebbe quindi sotto il controllo di Volkswagen che grazie al marchio Chrysler potrebbe avere una favorevole testa di ponte sul difficile mercato statunitense, sia come gamma prodotto che come rete di vendita. Un simile scenario offrirebbe a Piech un marchio da sempre ambito come Alfa Romeo, un sogno che Marchionne ha sempre infranto con la richiesta di cifre esorbitanti.

Autore:

Tag: Mercato , Fiat , auto americane , auto europee , auto italiane


Top