dalla Home

Mercato

pubblicato il 16 marzo 2007

Porsche riduce CO2 ed emissioni inquinanti

Porsche riduce CO2 ed emissioni inquinanti
Galleria fotografica - Porsche AGGalleria fotografica - Porsche AG
  • Porsche AG - anteprima 1
  • Porsche AG - anteprima 2
  • Porsche AG - anteprima 3
  • Porsche AG - anteprima 4
  • Porsche AG - anteprima 5
  • Porsche AG - anteprima 6

La Porsche ha in programma di ridurre ulteriormente ed in modo significativo le emissioni di CO2 delle proprie vetture. Come annunciato al Salone dell' Auto di Ginevra, tutti i modelli Porsche, all'inizio del prossimo anno, saranno conformi con i rigorosi standard sulle emissioni EU5 applicabili da settembre 2009. Al tempo stesso, soddisferanno anche i limiti attualmente definiti dallo standard EU6, che non entrerà in vigore prima del settembre 2014.

La società ha annunciato, inoltre, che tutti i motori Porsche sono, già oggi, in grado di funzionare con carburante misto ad etanolo. Questo vale sia per le vetture sportive Porsche, progettate per una quota di etanolo del 10%, sia per i SUV Cayenne, i quali possono viaggiare con una miscela combustibile con percentuale di etanolo fino al 25%. L'etanolo è un cosiddetto biocarburante, ottenuto recuperando materie prime rigenerate e migliorando, così, l'equilibrio complessivo di CO2 rispettivamente del 10 e del 25%. Il Centro Sviluppo Porsche sta lavorando anche al cosiddetto veicolo a combustibile flessibile (FFV) in grado di funzionare sia con sola benzina sia con una miscela di etanolo fino all'85%.

Porsche progetta inoltre di introdurre un cosiddetto "full hibrid" associando un motore a benzina ad un motore elettrico. Beneficiando di questo sistema, entrambi i motori potranno essere azionati insieme e indipendentemente uno dall'altro, permettendo, in tal modo, tre diverse modalità operative. In questo processo, il motore elettrico fornisce la potenza richiesta non solo in fase di avvio a velocità moderata o nelle manovre ma anche durante la guida, ad esempio, nelle zone residenziali.

Questo sforzo sarà di esempio anche per altri Costruttori di super sportive o SUV? Noi ce lo auguriamo.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , Porsche


Top