dalla Home

Curiosità

pubblicato il 10 luglio 2014

Jaguar e Land Rover lavorano all'automobile intelligente

Uno specifico software è in grado di imparare preferenze, percorsi, appuntamenti e stile di guida

Jaguar e Land Rover lavorano all'automobile intelligente
Galleria fotografica - Jaguar e Land Rover, l'auto intelligenteGalleria fotografica - Jaguar e Land Rover, l'auto intelligente
  • Jaguar e Land Rover, l\'auto intelligente - anteprima 1
  • Jaguar e Land Rover, l\'auto intelligente - anteprima 2
  • Jaguar e Land Rover, l\'auto intelligente - anteprima 3
  • Jaguar e Land Rover, l\'auto intelligente - anteprima 4
  • Jaguar e Land Rover, l\'auto intelligente - anteprima 5
  • Jaguar e Land Rover, l\'auto intelligente - anteprima 6

In futuro ci saranno sempre più automobili a guida automona, ma il gruppo Jaguar-Land Rover sembra seguire una via intermedia, concentrando le ricerche su un'auto "intelligente", con uno specifico "Smart Assistant" di bordo. Cosa può fare un'auto intelligente? Ad esempio, memorizzare i percorsi abituali, ma anche coordinare gli spostamenti in base ad un'agenda, scegliere gli itinerari più rapidi o preferiti, o ancora regolare la climatizzazione o impostare funzionalità anche in base ai gusti dei passeggeri, come musica o infotainment.

Impara dall'esperienza

Per ottenere questo risultato, Jaguar-Land Rover sta sviluppando uno specifico software di intelligenza artificiale, in grado, attraverso appositi algoritmi, di imparare dall'esperienza: viene, ad esempio, associato lo stile di guida dell'automobilista ad una serie di parametri come agenda, ora del giorno, meteo, navigatore, traffico, e restituendo le informazioni utili al momento opportuno, in modo da ridurre al massimo le distrazioni. La tecnologia impiegata riconosce l'automobilista attraverso lo smartphone, impostando di conseguenza le preferenze di guida, a cominciare dalle regolazioni di sedili, specchietti retrovisori e climatizzazione. Il sistema di bordo può anche comunicare con lo smartphone, ad esempio facendo automaticamente chiamate in caso di ritardo, o ricordando i bagagli da portare con se nel percorso, oppure ricordare le preferenze anche di un guidatore nono proprietari dell'auto.

Tanti automatismi, ma non guida autonoma

I parametri analizzati sono superiori a quelli presenti nelle vetture attuali: ad esempio, la temperatura dell'abitacolo può variare in base al clima esterno o al posto da cui si proviene, come ad esempio una palestra, il sistema di massaggio automatico nei sedili può attivarsi in certe ore del giorno determinate, e lo "Smart Assistant" può impostare i percorsi in base agli impegni giornalieri, o comunicare informazioni utili in base alle destinazioni, come gli orari dei voli o dei treni. Il prototipo di auto intelligente Jaguar-Land Rover non è un'auto a guida completamente autonoma, anche se l'Auto Adaptive Cruise Control consente non solo di mantenere le distanze di sicurezza o variare le modalità di guida in base a tipo di strada o traffico, ma anche di replicare distanze e profili di accelerazione per soddisfare un certo stile di guida. Ci vuole, insomma, l'intervento del pilota, ma semplifica alcune delle attività quotidiane, con l'obiettivo, secondo Jaguar-Land Rover, di eliminare le distrazioni e ridurre gli incidenti.

Jaguar Land Rover lavorano all'automobile intelligente

In futuro ci saranno sempre più automobili a guida automona, ma il gruppo Jaguar-Land Rover sembra seguire una via intermedia, concentrando le ricerche su un'auto "intelligente", con uno specifico "Smart Assistant" di bordo. Ecco come funziona

Autore: Sergio Chierici

Tag: Curiosità , auto inglesi


Top