dalla Home

Curiosità

pubblicato il 10 luglio 2014

iXOOST, una sinfonia da corsa

Scarichi di Formula 1 per le dock audio iPhone e iPod uniche al mondo. Qualità e originalità a partire da 5.250 euro

iXOOST, una sinfonia da corsa
Galleria fotografica - iXOOST, gli scarichi sonori per IPhone e IPodGalleria fotografica - iXOOST, gli scarichi sonori per IPhone e IPod
  • iXOOST, gli scarichi sonori per IPhone e IPod - anteprima 1
  • iXOOST, gli scarichi sonori per IPhone e IPod - anteprima 2
  • iXOOST, gli scarichi sonori per IPhone e IPod - anteprima 3
  • iXOOST, gli scarichi sonori per IPhone e IPod - anteprima 4
  • iXOOST, gli scarichi sonori per IPhone e IPod - anteprima 5
  • iXOOST, gli scarichi sonori per IPhone e IPod - anteprima 6

Che l'automobile, soprattutto quella sportiva o da corsa, sappia emettere sonorità allo scarico simili ad una musica è un dato di fatto che le Case sfruttano anche con impianti di amplificazione specifici per il rombo più bello. Un percorso inverso rispetto a queste "diavolerie" elettroniche lo hanno fatto invece gli ideatori di iXOOST, la dock audio per iPhone e iPod che, unico al mondo, fa suonare le marmitte delle monoposto di Formula 1 o delle più prestigiose supercar a 8, 10 e 12 cilindri. L'idea nasce nel 2012 all'interno dell'omonima startup modenese per opera di Matteo Panini e Mirco Pecorari, quest'ultimo designer di aerei e automobili con la passione per la meccanica e la velocità.

Una ferrari da ascoltare sulla scrivania

Basandosi sul principio della filiera corta i due inventori di iXOOST hanno pensato al riuso di un prodotto modenese "DOC", i terminali di scarico delle supercar che qui nascono un po' ovunque, da cui l'assonanza del marchio con il termine inglese "exhaust" (scarico). Questi intricati e spettacolari complessi di tubi saldati diventano quindi dei sistemi audio molto speciali, delle docking station con tanto di base in alluminio lavorata dal pieno, subwoofer attivo da 140 watt e altoparlanti integrati nella marmitta che riproducono la musica dei dispositivi mobile Apple in maniera unica. Sinfonie, musica rock o registrazioni dei motori di Formula 1 escono come per magia dagli scarichi di una monoposto Ferrari, una Bugatti EB 110 GT o dal mitico V8 Ford Cosworth DFV.

La marmitta che suona

Come ci ha confermato lo stesso Matteo Panini, iXOOST non è un impianto audio tradizionale, ma "una marmitta che suona, un oggetto di (Re)Design curato nei minimi dettagli e dedicato agli entusiasti della meccanica e delle auto". Tutte le dock station modenesi sono infatti realizzate in maniera artigianale e personalizzate secondo i gusti del cliente che fino all'ultimo momento può decidere di modificare un dettaglio. iXOOST è coperta da numerosi brevetti di innovazione industriale, viene realizzata in circa 25 esemplari all'anno ed è al momento disponibile con terminali di derivazione 8, 10 e 12 cilindri, denominate secondo la dicitura dialettale modenese "òt", "des" e "dàdes". Molto particolare è anche il modello Radial6 che riprende l'architettura radiale dei vecchi motori aeronautici, mentre è in arrivo un inedito "motore sonoro" che farà risuonare un intero propulsore. I prezzi, non certo economici, sono rapportati alla qualità costruttiva di ogni singolo pezzo e vanno dai 5.250 euro fino oltre gli 8.000 euro.

Autore:

Tag: Curiosità , formula 1


Top