dalla Home

Curiosità

pubblicato il 11 luglio 2014

Automobilisti stranieri più bravi al volante grazie al Pullman Azzurro

Il tour Drive in Italy ha raggiunto oltre 2500 patentati

Automobilisti stranieri più bravi al volante grazie al Pullman Azzurro

Cifre da record nella manifestazione "Drive in Italy in tour con Pullman Azzurro", il progetto di sicurezza stradale dedicato agli stranieri residenti in Italia promosso dalla Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale in collaborazione con la Polizia di Stato. L'iniziativa, che ha coinvolto oltre 2500 persone, è partita da Brescia il 12 giugno ed ha fatto tappa a Verona, Padova, Reggio-Emilia, Pisa, Perugia, Salerno, Lecce e Crotone con l'obiettivo di informare i cittadini stranieri su Drive in Italy. Il progetto si basa su una piattaforma e-learning, disponibile in sei lingue (italiano, inglese, rumeno, albanese, cinese e arabo) sul sito www.driveinitaly.smaniadisicurezza.it,che insegna le regole della strada, infatti per accedervi bisogna avere una patente di guida valida nel nostro paese. "Siamo convinti della bontà di progetti simili per un'efficace azione di prevenzione e per contribuire a formare dei guidatori stranieri responsabili e consapevoli delle regole da rispettare in strada”, ha detto Giuseppe Bisogno, il Direttore del Servizio Polizia Stradale.

Galleria fotografica - Drive in Italy in tour con Pullman AzzurroGalleria fotografica - Drive in Italy in tour con Pullman Azzurro
  • Drive in Italy in tour con Pullman Azzurro - anteprima 1
  • Drive in Italy in tour con Pullman Azzurro - anteprima 2
  • Drive in Italy in tour con Pullman Azzurro - anteprima 3
  • Drive in Italy in tour con Pullman Azzurro - anteprima 4
  • Drive in Italy in tour con Pullman Azzurro - anteprima 5
  • Drive in Italy in tour con Pullman Azzurro - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , sicurezza stradale


Top