dalla Home

Mercato

pubblicato il 7 luglio 2014

Angela Merkel "accompagna" Volkswagen in Cina

Il Gruppo tedesco firma un accordo miliardario. Grande appoggio del governo all'auto tedesca

Angela Merkel "accompagna" Volkswagen in Cina
Galleria fotografica - Angela Merkel visita gli impianti Volkswagen a Chengdu in CinaGalleria fotografica - Angela Merkel visita gli impianti Volkswagen a Chengdu in Cina
  • Angela Merkel visita gli impianti Volkswagen a Chengdu - anteprima 1
  • Angela Merkel visita gli impianti Volkswagen a Chengdu - anteprima 2
  • Angela Merkel visita gli impianti Volkswagen a Chengdu - anteprima 3

Tre giorni per legare la Germania alla Cina. La cancelliera Angela Merkel è determinata a far crescere l'economia tedesca sfruttando al meglio tutte le potenzialità del mercato emergente cinese. A Pechino il premier Li Keqiang l'ha accolta con gli onori militari ed i colloqui sembrano essere andati bene, tanto che grandi aziende come Airbus e Lufthansa hanno subito espanso il proprio business in Cina ed il primo colosso tedesco dell'automobile a seguire l'esempio è stato Volkswagen. Non a caso la cancelliera tedesca ha iniziato il suo viaggio proprio visitando gli impianti della Volkswagen a Chengdu, capitale della provincia del Sichuan. Adesso è stata appena annunciata l'alleanza tra la casa di Wolfsburg e la Faw Group.

Insieme costruiranno due impianti, uno a Qingdao e uno a Tianjin, con l'investimento, da parte tedesca, di ben due miliardi di euro. E' una cifra importante che rientra nel più vasto piano strategico da 18,2 miliardi di euro fino al 2018 con cui il Gruppo mira a diventare leader in Cina come in Europa, aumentando la capacità produttiva da 3,3 a oltre 4 milioni di vetture l'anno. Un target ambizioso che, chiaramente, gode del pieno appoggio del governo e che dovrebbe far diventare Volkswagen il primo produttore di auto al mondo scalzando Toyota.

Autore:

Tag: Mercato , produzione , cina


Top