dalla Home

Novità

pubblicato il 4 luglio 2014

Nuova Volkswagen Passat, oltre la media

Col pianale MQB crescono le dimensioni e debutta l’ibrida plug-in. Inediti la strumentazione digitale, i fari a LED e il 2.0 TDI 240 CV

Nuova Volkswagen Passat, oltre la media
Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Passat Variant 2014 Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Passat Variant 2014
  • Nuova Volkswagen Passat Variant 2014  - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Passat Variant 2014  - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Passat Variant 2014  - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Passat Variant 2014  - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Passat Variant 2014  - anteprima 5
  • Nuova Volkswagen Passat Variant 2014  - anteprima 6

Per la sua ottava generazione la Volkswagen Passat si affida al nuovo pianale modulare trasversale, quella piattaforma MQB che a partire dalla Golf 7 ha rappresentato il punto di svolta più importante per tutta la gamma del Costruttore tedesco. Grazie alla nuova architettura e all’utilizzo di materiali leggeri la nuova Passat si presenta sul mercato a partire dal prossimo autunno con un peso ridotto di 85 kg che abbassano del 20% i consumi e un’inedita prupulsione ibrida plug-in che rappresenta al momento la scommessa elettrica del gruppo Volkswagen. Fra le altre prime assolute proposte sulla nuova Volkswagen Passat ci sono anche i fari full LED, la frenata di emergenza City, la strumentazione digitale Active Info Display, l’head up display e il più potente diesel Passat di sempre, il 2.0 TDI da 240 CV.

A scuola di Golf

Lo stile della nuova Volkswagen Passat, sia con carrozzeria berlina che Variant, è in parte ispirato a quello della Golf di settima generazione, caratterizzato da forme “taglienti” e raccordate che trovano la loro massima espressione nella griglia integrata con i fari anteriori. La nuova Passat ha forme più basse, passo allungato e ruote più grandi, tutti elementi che la pongono a metà strada fra la classe media e media superiore, ovvero fra segmento D ed E. All’interno della nuova Passat si nota subito la fascia continua orizzontale formata dalle bocchette di aerazione sulla plancia, oltre alla spettacolare strumentazione digitale interattiva (Active Info Display) già vista sulla nuova Audi TT e all’head-up display.

Ibrida plug-in da 211 CV

A livello di gamma motori la nuova Passat non teme quasi confronti, mettendo sul piatto la bellezza di dieci motori turbo a iniezione diretta, sia benzina che diesel, con potenze comprese fra i 120 e i 280 CV. La gamma a benzina è composta dal 1.4 TSI 125 CV (4,9 l/100 km) cui si aggiungono gli altri TSI da 150, 180, 220 e 280 CV; tutti questi propulsori possono essere abbinati al cambio doppia frizione DS, con i modelli da 220, 280 CV e ibrido plug-in che lo montano di serie. La prima Passat ibrida della storia monta il 1.4 TSI da 156 CV e l’elettrico da 109 Cv che portano la potenza complessiva a quota 211 CV. La Passat ibrida ricaricabile “alla spina” può percorrere fino a 50 km in modalità esclusivamente elettrica e consumare in media come la Golf GTE, vale a dire 1,5 l/100 km.

Col diesel biturbo tocca i 240 CV e i 240 km/h

I motori diesel della nuova Volkswagen Passat partono dal TDI 150 CV (4,1 l/100 km), passano per il TDI 190 CV e arrivano fino all’inedito 2.0 TDI biturbo da 240 CV e 500 Nm. Con questo potente propulsore a gasolio, abbinato di serie alla trazione integrale 4Motion e al cambio DSG 7 marce, la nuova Passat consuma in media 5,3 l/100 km pur essendo in grado di raggiungere i 240 km/h (238 km/h la Variant). Per quanto riguarda i sistemi di assistenza e ausili alla guida Volkswagne porta al debutto sulla gamma Passat il Front Assist con funzione di frenata di emergenza City e riconoscimento dei pedoni oltre all’Emergency Assist (arresto della vettura in caso di emergenza), al Trailer Assist (manovre assistite in presenza di rimorchio) e all’assistenza nella guida in colonna.

Trendline, Comfortline e Highline

I tre allestimenti della nuova Passat sono i conosciuti Trendline, Comfortline e Highline. Sulla versione Trendline è già presente il sistema start/stop, i cerchi da 16”, il cassetto portaoggetti refrigerabile, i sedili anteriori regolabili in altezza, il riconoscimento della stanchezza del guidatore e l’impianto radio Composition Touch con touchscreen da 5”. La Passat Comfortline ha in più una ricca dotazione che include il cruise control, i fari fendinebbia, i sensori pioggia, i cerchi in lega da 17”, con la TDI 240 CV che propone anche fari full LED e regolazione adattiva dell’assetto DCC. Il top di gamma è rappresentato dalla Passat Highline che ha più cromature esterne, cerchi da 17”, finiture in acciaio, alluminio, legno e Alcantara nell’abitacolo, climatizzatore automatico e display multifunzione a colori Premium.

Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Passat berlina 2014Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Passat berlina 2014
  • Nuova Volkswagen Passat 2014 - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Passat 2014 - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Passat 2014 - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Passat 2014 - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Passat 2014 - anteprima 5
  • Nuova Volkswagen Passat 2014 - anteprima 6

Scheda Versione

Volkswagen Passat
Nome
Passat
Anno
2014
Tipo
Normale
Segmento
medie
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Volkswagen , auto europee , auto ibride


Listino Volkswagen Passat

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.4 TSI 92kW Trendline BMT anteriore benzina 125 1.4 5 € 28.700

LISTINO

1.6 TDI Trendline BMT anteriore diesel 120 1.6 5 € 30.350

LISTINO

1.6 TDI Trendline BlueMotion anteriore diesel 120 1.6 5 € 31.850

LISTINO

1.4 TSI Comfortline BMT ACT anteriore benzina 150 1.4 5 € 31.900

LISTINO

1.6 TDI Comfortline BMT anteriore diesel 120 1.6 5 € 32.150

LISTINO

1.6 TDI 88kW Business BMT anteriore diesel 120 1.6 5 € 32.950

LISTINO

2.0 TDI 110kW Comfortline BMT anteriore diesel 150 2 5 € 33.600

LISTINO

2.0 TDI 110kW Business BMT anteriore diesel 150 2 5 € 34.400

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top