dalla Home

Attualità

pubblicato il 25 giugno 2014

Dossier Nuovo Codice della strada

Nuovo Codice della strada: presto le cose cambieranno

Il vice ministro Nencini promette pene più severe per i pirati della strada

Nuovo Codice della strada: presto le cose cambieranno

Forse lo hanno preso. A Ravenna hanno fermato un cittadino bulgaro che potrebbe essere l'automobilista che domenica ha investito e ucciso il bambino che attraversava sulle strisce con la madre. Ma a Jesolo un'altra bambina di 8 anni è morta nello stesso modo. E' un fatto di cronaca dopo l'altro ed il vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Riccardo Nencini, chiede di avere pazienza. "Tempi strettissimi e le cose cambieranno", ha promesso spiegando che "ci sono due possibilità e presto decideremo con il premier Renzi quale seguire. La prima è l’inserimento nel Codice penale del reato di omicidio stradale. Stiamo valutando una più veloce modifica del Codice della strada, con l’aggravante fattispecie e l’ergastolo della patente: se uccidi qualcuno non guidi più. L’importante è ottenere l’obiettivo: l’aggravamento consentirebbe di garantire la certezza della pena, che è il vero problema". Vedremo che cosa verrà confermato.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , codice della strada


Top