dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 16 giugno 2014

Ford GT40, all'asta l'anti Ferrari campionessa di Le Mans

In vendita a Pebble Beach l'unico esemplare roadster arrivato originale fino ai nostri giorni

Ford GT40, all'asta l'anti Ferrari campionessa di Le Mans
Galleria fotografica - Ford GT40 roadsterGalleria fotografica - Ford GT40 roadster
  • Ford GT40 roadster - anteprima 1
  • Ford GT40 roadster - anteprima 2
  • Ford GT40 roadster - anteprima 3
  • Ford GT40 roadster - anteprima 4
  • Ford GT40 roadster - anteprima 5
  • Ford GT40 roadster - anteprima 6

La storia è una di quelle che fa battere il cuore agli appassionati. "C'era una volta" la Ford che voleva battere la Ferrari. Fu così che il signor Ford e l'amico Shelby costruirono la GT40, la sportiva che combatteva contro Maranello nelle gare di durata. E l'americana vinse la 24 Ore di Le Mans per ben quattro volte di seguito, dal 1966 al 1969. Sebbene ne assemblarono appena 100 per la vendita ai clienti solo quattro erano roadster e tra queste una sola è arrivata "integra" ai nostri giorni. Dopo quasi un secolo di storia l'iconica GT40 è in vendita e l'occasione non poteva che essere super mondana.

Il teatro di quest'evento sarà la meravigliosa Pebble Beach, a Monterey, in California, dove il 17 agosto si raduneranno le auto più belle del mondo. Questa GT40 Roadster del 1965 è la prima mai costruita, particolare che ne fa schizzare in alto il valore fino a far girare la testa. Basti pensare che sui suoi sedili si accomodarono Carroll Shelby ed Henry Ford II in persona. L'attuale proprietario la possiede da oltre vent'anni, quindi l'asta è un'occasione unica per chi può permettersi di fare un'offerta. Vista la sua natura tanto esclusiva il prezzo finale sarà da capogiro, considerate che l'ultima Ford di valore simile è stata venduta per sette milioni di dollari.

Autore: Redazione

Tag: Prototipi e Concept , Ford , auto americane


Top