dalla Home

Attualità

pubblicato il 12 marzo 2007

Ford ha venduto Aston Martin

Ford ha venduto Aston Martin

Ford lo aveva annunciato già alla fine dello scorso anno: "venderemo l'Aston Martin". Una decisione probabilmente sofferta, ma necessaria per rimpinguare le casse del Gruppo di Detroit. E del resto quando si tratta di recuperare liquidità, la prima cosa che bisogna dismettere sono i cosiddetti "gioielli di famiglia".

Oggi è stato annunciato chi è l'acquirante, o meglio gli acquirenti, visto che si tratta di una cordata di imprenditori e banche d'affari guidata da David Richards, patron della scuderia Prodrive già legata ad Aston Martin nel mondo delle competizioni.
Insieme a lui c'è John Sinders, noto banchiere americano - grande appassionato (nonché collezionista) di Aston Martin - la Investment Dar e la Adeen Investment, due importanti società di investimenti del Kuwait.

Secondo le notizie diffuse negli ambienti finanziari, il consorzio ha rilevato un pacchetto azionario di controllo pagando Ford circa 925 milioni di dollari. La Casa americana dovrebbe mantenere una partecipazione del 15% pari a 77 milioni di dollari e continuare almeno per un anno a fornire i motori.

Per il momento è stato confermato il management guidato da Ulrich Bez, Amministratore Delegato del glorioso marchio britannico. Bez si è detto tra l'altro molto soddisfatto per questa nuova partnership che "offrirà alla compagnia l'opportunità di raggiungere un livello ancora elevato alto di eccellenza".

Autore: Redazione

Tag: Attualità , Aston Martin


Top