dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 9 marzo 2007

Renault Clio Grand Tour Concept

Renault Clio Grand Tour Concept
Galleria fotografica - Renault Clio Grand Tour ConceptGalleria fotografica - Renault Clio Grand Tour Concept
  • Renault Clio Grand Tour Concept - anteprima 1
  • Renault Clio Grand Tour Concept - anteprima 2
  • Renault Clio Grand Tour Concept - anteprima 3
  • Renault Clio Grand Tour Concept - anteprima 4

C'è voglia di familiari compatte al Salone di Ginevra. A pochi stand dal prototipo che prefigura la Peugeot 207 SW è esposta infatti la Renault Clio Grand Tour, anche lei in veste di Concept car destinata però a diventare realtà entro la fine dell'anno.

Più lunga rispetto alla Clio attualmente in listino (4,20 metri in tutto), si caratterizza per un insolita configurazione a tre porte, evidentemente esclusiva dell'esemplare presentato al Salone. I designer francesi si sono poi sbizzarriti nella scelta del colore, oro metallizzato (lo han chiamato "oro cometa"), abbinato a rifiniture color alluminio per la carrozzeria e a quattro enormi ruote in lega da 18 pollici all'anteriore e 19 pollici al posteriore.
Da notare anche i paraurti di dimensioni maggiorate e i gruppi ottici anteriori a led che si allungano sul cofano motore.
Dietro spiccano invece gli estrattori ed il diffusore d'aria, elementi tipici di un'auto sportiva e non è un caso: questo prototipo può vantare doti dinamiche superiori alla media grazie al motore 2.0 benzina da 200 cavalli preso in prestito dalla Clio RS (0-100 km/h dichiarato il 7,2 secondi)

Fantasie da Salone dell'Auto a parte, dalla Clio Grand Tour Concept si può intuire qualcosa su quella che sarà l'abitabilità del modello di serie. Il bagagliaio è capace di 430 litri e una lunghezza del vano di carico pari a ben 1,70 metri. Più improbabile è l'adozione di quattro sedili indipendenti, tra l'altro molto sottili, che possono essere ripiegati trasformando l'auto in una coupé-familiare, da due posti con 1.275 litri di bagagliaio.
All'interno di questa concept è stata curata in modo particolare la luminosità, grazie ad un ampio tetto panoramico, e... la multimedialità! I passeggeri posteriori possono vedere un DVD, grazie ai due schermi integrati sul retro dei sedili anteriori, oppure scattare fotografie con una fotocamera digitale da 10 milioni di pixel, o ancora filmare momenti del viaggio con un telecamera digitale MP4 dotata di memoria flash da 2 Go. Il materiale, foto e video, può essere scaricato comodamente nel PC riposto nel vano passaruota che include anche uno sgabello estraibile per lavorare seduti...

Autore: Redazione

Tag: Prototipi e Concept , Renault


Top