dalla Home

Mercato

pubblicato il 3 giugno 2014

Alfa Romeo, il futuro è un Quadrifoglio Verde

Il nuovo spot tv celebra MiTo, Giulietta, 4C e 33 Stradale, spianando la strada verso la rinascita del marchio che sfida BMW

Alfa Romeo, il futuro è un Quadrifoglio Verde
Galleria fotografica - Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde restylingGalleria fotografica - Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde restyling
  • Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde restyling - anteprima 1
  • Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde restyling - anteprima 2
  • Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde restyling - anteprima 3
  • Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde restyling - anteprima 4
  • Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde restyling - anteprima 5
  • Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde restyling - anteprima 6

Il passato, il presente e il futuro di Alfa Romeo sono tutti racchiusi nello spot tv “Quadrifoglio Verde” in programmazione in questi giorni. La MiTo e la Giulietta Quadrifoglio Verde sono le protagoniste assolute della campagna commerciale che parla del “piacere di guida” come dell’ “essenza di anni di ricerca”, ma assieme ai due modelli sportivi disponibili nelle concessionarie il video mostra in azione la supercar compatta del Biscione, l’Alfa 4C e un gioiello storico come l’Alfa 33 Stradale. Per quanto riguarda i numeri di vendita i due modelli top di gamma “Quadrifoglio” che montano rispettivamente il motore 1.750 Turbo Benzina da 240 CV TCT e il 1.4 Multiair Turbobenzina 170 CV TCT restano relegati ad una nicchia di appassionati e cultori delle prestazioni, ma con una simile operazione mediatica sembra essere partita in grande stile il rilancio di immagine del marchio Alfa Romeo.

In pratica ci troviamo di fronte ai primi germogli di quell’ambizioso processo di rinnovamento Alfa Romeo annunciato da FCA con il piano industriale che prevede il lancio di otto nuovi modelli entro il 2018 e 400.000 vetture vendute ogni anno. Lo stesso Sergio Marchionne al Festival dell’Economia di Trento ha confermato che la sfida Alfa si giocherà contro BMW, “peggiorata molto nella qualità”. L’ad torinese ha aggiunto che fra cinque anni per ogni modello BMW ci sarà un modello Alfa Romeo in grado di batterlo. La nascita di modelli iconici, di bandiere tecnologiche come la 4C sono quindi indispensabili, strumentali alla creazione di quel percorso di rinascita Alfa Romeo per cui è già previsto un investimento di quasi cinque miliardi di euro. Il “fine tuning” di immagine è iniziato, ora non resta che attendere i risultati concreti, ovvero la Alfa Romeo sviluppate nei laboratori segreti FCA per battere la concorrenza tedesca.

Galleria fotografica - Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde restylingGalleria fotografica - Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde restyling
  • Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde restyling - anteprima 1
  • Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde restyling - anteprima 2
  • Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde restyling - anteprima 3
  • Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde restyling - anteprima 4
  • Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde restyling - anteprima 5
  • Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde restyling - anteprima 6

Alfa Romeo MiTo e Giulietta Quadrifoglio Verde

I miti sportivi di Alfa Romeo, dalla MiTo e Giulietta Quadrifoglio Verde fino alla 4C e alla 33 Stradale

Autore:

Tag: Mercato , Alfa Romeo , spot pubblicitari , auto italiane


Top