dalla Home

Home » Argomenti » Prezzi benzina

pubblicato il 26 maggio 2014

Self 3.0, il pieno all'auto adesso si fa con lo smartphone

Sviluppata in Italia, questa app arriva a breve

Self 3.0, il pieno all'auto adesso si fa con lo smartphone

App e auto ormai è un binomio inseparabile. C'è un'applicazione quasi per tutto e tra pochi giorni all'Oil&nonOil 2014 di Verona, in programma dal 27 al 29 maggio, debutta Self 3.0, un'app che individua il distributore di carburante più vicino, se necessario funziona come un navigatore e guida l'automobilista fino alla stazione di rifornimento e poi cambia le regole del servizio. La più grande rivoluzione che Self 3.0 porta in campo automobilistico riguarda il rifornimento vero e proprio: permette di selezionare la pompa, scegliere il tipo di carburante e la quantità. In pratica si fa tutto quello che siamo abituati a fare scendendo dall'auto direttamente dallo smartphone. Ovviamente il pieno deve essere fatto a mano, ma attraverso questa app tutta italiana (è stata sviluppata dalla Auriga e dall'azienda internazionale Gilbarco) si può pagare tramite carta di credito, PayPal e MyBank e la ricevuta viene recapitata via email in tempo reale insieme ad un SMS di avvenuto pagamento. Self 3.0 dovrebbe così dimezzare i tempi di rifornimento, ma per i bilanci si dovrà aspettare. La app sarà attivabile a discrezione dei gestori nelle stazioni dotate del sistema di rifornimento automatico Passport Europe Gilbarco.

Autore:

Tag: Curiosità , carburanti alternativi , app , carburanti


Top