dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 7 marzo 2007

Chevrolet Camaro Concept a Ginevra

Chevrolet Camaro Concept a Ginevra
Galleria fotografica - Chevrolet Camaro ConceptGalleria fotografica - Chevrolet Camaro Concept
  • Chevrolet Camaro Concept - anteprima 1
  • Chevrolet Camaro Concept - anteprima 2
  • Chevrolet Camaro Concept - anteprima 3
  • Chevrolet Camaro Concept - anteprima 4
  • Chevrolet Camaro Concept - anteprima 5

E' ancora un concept, ma arriverà nel 2009 un modello di serie derivato dalla Chevrolet Camaro che proprio in queste ore è stata svelata in anteprima europea al Salone di Ginevra.
Forte di un design che le generazioni di ieri e di oggi non potranno che ammirare, la nuova muscle car Chevrolet rinnova la tradizione della gloriosa Camaro che nell'edizione del 1969 è una delle più ricercate dai collezionisti.

Imponente com'è giusto che sia, con 4,73 metri di lunghezza e 2,02 di larghezza, questa Camaro ha tutto per conquistare il pubblico giovane e meno giovane. Sotto le forme vagamente retrò del lungo cofano e del frontale si cela però un nuovissimo propulsore interamente in alluminio, generoso nella cubatura come la tradizione yankee impone, ma che è stato progettato (dicono) con un occhio ai consumi... Infatti il V8 da 6000 centimetri cubici esprime 400 cavalli, ma può anche consumare nel ciclo extraurbano 7,87 litri ogni 100 km, grazie al sistema Active Fuel Management che disattiva quattro cilindri quando è richiesta una potenza ridotta. Il cambio è invece manuale a sei velocità e la trazione non poteva che essere posteriore.

Quanto alla tenuta di strada alla General Motors hanno pensato che non è più tempo per ondeggiamenti e rollii in stile "Starsky & Hutch" e hanno provveduto ad equipaggiarla con sospensioni indipendenti di tipo McPherson all'avantreno e multilink al posteriore, con molle regolabili nel precarico e ammortizzatori a gas. A sottolineare le prestazioni e contribuire al controllo sono stati adottati inoltre pneumatici 275/30R21 e 305/30R22 al posteriore. L'impianto frenante è invece composto da dischi da 355 mm con pinze a quattro pistoncini.

Piacevolmente essenziali gli interni con il classico tunnel centrale molto pronunciato e numerosi dettagli in alluminio billet che ben si adattano agli inserti in arancione.

Quanto basta per sognare, in attesa del 2009...

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Chevrolet


Top