dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 14 maggio 2014

Cambio gomme invernali-estive: al via i controlli

La campagna 2014 di Vacanze Sicure si focalizza su Veneto, Toscana, Emilia Romagna, Trentino, Umbria e Puglia

Cambio gomme invernali-estive: al via i controlli
Galleria fotografica - Gomme invernali-estive: i controlliGalleria fotografica - Gomme invernali-estive: i controlli
  • Gomme invernali-estive: i controlli - anteprima 1
  • Gomme invernali-estive: i controlli - anteprima 2
  • Gomme invernali-estive: i controlli - anteprima 3
  • Gomme invernali-estive: i controlli - anteprima 4
  • Gomme invernali-estive: i controlli - anteprima 5
  • Gomme invernali-estive: i controlli - anteprima 6

Parte giovedì 15 maggio e termina domenica 15 giugno l'edizione 2014 di "Vacanze Sicure", la campagna di sicurezza stradale, organizzata dal Ministero dell’Interno, Servizio Polizia Stradale e le Associazioni dei Produttori e dei Rivenditori di pneumatici, che si ripete ogni anno e che questa volta focalizza i controlli nelle regioni Veneto, Toscana, Emilia Romagna, Trentino-Alto Adige, Umbria e Puglia. Da nord a sud, la campagna prevede circa 10.000 controlli che principalmente riguardano lo stato di usura dei pneumatici, la rispondenza alle caratteristiche riportate sulla carta di circolazione del veicolo e l’omologazione delle gomme. In pratica si guarderà al cambio gomme invernali-estive. Dal 16 maggio e al 14 ottobre, lo ricordiamo, non è più consentita la circolazione con pneumatici M+S con codici di velocità inferiori a quelli riportati in carta di circolazione. E' un'infrazione su cui OmniAuto.it ha fatto chiarezza e che costituisce un potenziale problema di sicurezza stradale.

Le sanzioni pecuniarie sono significative (si va da 419 a 1.682 euro di multa) ed è previsto anche il ritiro della carta di circolazione e l’invio in revisione del veicolo. "Il consiglio è sempre quello di equipaggiare il proprio veicolo con pneumatici di serie idonei al periodo stagionale, cioè pneumatici invernali in inverno e pneumatici estivi in estate, opportunamente manutenuti e controllati da gommisti", dice Fabio Bertolotti, Direttore di Assogomma. Ricordiamo che non esiste alcun obbligo di montare le gomme estive durante la bella stagione; è solo raccomandabile e si può viaggiare con pneumatici M+S con codici di velocità superiori a quelli riportati in carta di circolazione. Inoltre, in vista dei controlli in questi giorni, in ogni Compartimento interessato si sta tenendo un corso tecnico monografico di approfondimento sui pneumatici, organizzato da Assogomma, a cui partecipano circa 200 agenti della Polizia stradale. I controlli effettuati in questi dieci anni hanno evidenziato che in Italia sono oltre il 10% le auto che circolano con pneumatici fuori legge perché lisci, danneggiati visibilmente, non conformi alla carta di circolazione, non omologati, etc. Con un parco auto sempre più vecchio (oltre il 40% ha più di 10 anni) la manutenzione è fondamentale per la sicurezza stradale.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , sicurezza stradale , pneumatici , pneumatici invernali


Top