dalla Home

Mercato

pubblicato il 14 maggio 2014

Dossier CarBlogger

Sfida dell'auto premium, si accettano scommesse

Audi, BMW o Mercedes: chi conquisterà la leadership del lusso a fine anno? Intanto ecco chi sta meglio e dove

Sfida dell'auto premium, si accettano scommesse

La sfida tra Audi, BMW e Mercedes, rigorosamente in ordine alfabetico, continua. Se nel 2018, almeno a sentire gli obiettivi dichiarati, tutte e tre raggiungeranno la leadership del segmento premium, cosa accadrà a fine 2014? Chi vincerà la sfida? Le tre case tedesche viaggiano a medie record con risultati molto simili e a dicembre servirà il fotofinish per decretare il vincitore. A oggi, in testa c’è ancora BMW: secondo i dati comunicati ieri, nei primi quattro mesi dell’anno, BMW ha venduto (MINI esclusa) 569.100 unità con una crescita dell’11,2%. Sembra tanto ma non lo è. O almeno potrebbe non essere sufficiente.

Al secondo posto Audi ha infatti incrementato le vendite di un 11,7% portandosi a 561.900 vetture con un distacco di circa 7 mila unità. Lo svantaggio di Audi rispetto a BMW si gioca tutto negli Stati Uniti: il mercato nordamericano, dove la Casa di Ingolstadt vende poco più della metà di BMW, è stato finora il vero problema. Non è un caso che Martin Winterkorn, numero uno del gruppo Volkswagen, abbia deciso di investire sette miliardi di dollari negli USA da qui al 2018 per recuperare quote di mercato (anche a vantaggio dello stesso brand Volkswagen). Il vantaggio Audi è invece netto in Europa e Cina. La terza posizione è finora assegnata a Mercedes: nei primi 4 mesi ha venduto 507.353 vetture. Il risultato parziale è inferiore ma la crescita in questo 2014 è superiore a quella delle due rivali con un +14,9%. Il buon successo delle compatte e l'arrivo della GLA può agevolare nei prossimi mesi la corsa al podio. Mercedes continua poi ad avere il primato premium negli Stati Uniti e sembra aver trovato il passo giusto sul mercato cinese dove, pur restando alle spalle di Audi e Bmw, ha iniziato la sua rincorsa con un +45,1%. Una sfida appena iniziata da giocare su più campi. Ne vedremo delle belle.

Autore: Carblogger.it

Tag: Mercato , immatricolazioni


Top