dalla Home

Curiosità

pubblicato il 13 maggio 2014

Dossier Castrol Titanium Trials

Titanium Strong Blackout, questo è guidare al buio

Online il nuovo video teaser della competizione inventata da Castrol

Titanium Strong Blackout, questo è guidare al buio
Galleria fotografica - Titanium Strong Blackout, le prime immaginiGalleria fotografica - Titanium Strong Blackout, le prime immagini
  • Titanium Strong Blackout, le prime immagini - anteprima 1
  • Titanium Strong Blackout, le prime immagini - anteprima 2
  • Titanium Strong Blackout, le prime immagini - anteprima 3
  • Titanium Strong Blackout, le prime immagini - anteprima 4
  • Titanium Strong Blackout, le prime immagini - anteprima 5
  • Titanium Strong Blackout, le prime immagini - anteprima 6

Guidare al buio non è facile, soprattutto quando c'è di mezzo un cronometro e si è nel pieno di una competizione. Il 27 maggio Augusto Farfus, della BMW DTM Castrol EDGE; Adrian Zaugg, collaudatore della Lamborghini; Mike Rockenfeller, vincitore con Audi del campionato DTM 2013, e Ken Block (Ford Fiesta ST RX43) si cimenteranno in una sorta di staffetta in cui dovranno dare il massimo vedendo il minimo. "Normalmente quando si guida le luci ti aiutano ad individuare il percorso, stavolta invece ti guidano nel vero senso della parola", dice Farfus nell'ultimo video teaser del Titanium Strong Blackout. "Non ho mai fatto qualcosa di simile prima d'ora", aggiunge Rockenfeller ed anche gli altri protagonisti, coinvolti da Castrol in quest'iniziativa, hanno qualcosa da precisare...

Titanium Strong Blackout, correre al buio

Augusto Farfus, della BMW DTM Castrol EDGE; Adrian Zaugg, collaudatore della Lamborghini; Mike Rockenfeller, vincitore con Audi del campionato DTM 2013, e Ken Block (Ford Fiesta ST RX43) si allenano per la corsa al buio organizzata da Castrol.

Autore:

Tag: Curiosità


Top