dalla Home

Curiosità

pubblicato il 13 maggio 2014

Incidente Paul Walker, la vedova Rodas fa causa a Porsche

La Carrera GT del 2005 secondo l'accusa è un'auto progettata "male"

Incidente Paul Walker, la vedova Rodas fa causa a Porsche
Galleria fotografica - Paul Walker, immagini dell'incidente mortaleGalleria fotografica - Paul Walker, immagini dell'incidente mortale
  • Paul Walker, immagini dell\'incidente mortale - anteprima 1
  • Paul Walker, immagini dell\'incidente mortale - anteprima 2
  • Paul Walker, immagini dell\'incidente mortale - anteprima 3
  • Paul Walker, immagini dell\'incidente mortale - anteprima 4
  • Paul Walker, immagini dell\'incidente mortale - anteprima 5
  • Paul Walker, immagini dell\'incidente mortale - anteprima 6

Kristine Rodas non si arrende. La 38enne rimasta vedova di Roger Rodas, che il 30 novembre 2013 ha perso la vita insieme all'amico Paul Walker in un incidente d'auto, ha fatto causa a Porsche perché, stando alle sue accuse, la Carrera GT del 2005 che guidava suo marito non aveva le protezioni anti collisione adeguate. E' l'inizio di un processo spinoso perché si parla di un'auto sportiva e per di più del 2005. Le norme di omologazione erano state probabilmente rispettate e la polizia ha già stabilito che a causare l'uscita di strada e quindi l'impatto è stata l'alta velocità: i due viaggiavano a circa 150 km/h su una strada che ha come limite massimo i 72 km/h. Inoltre come sottolinea la nota ufficiale del costruttore - Porsche Cars North America - la Carrera GT coinvolta nell’incidente "aveva subito modifiche e non aveva avuto un'adeguata manutenzione".

Ma la vedova Rodas sostiene che suo marito viaggiava a circa 88 km/h e ci va giù pesante con il costruttore tedesco. Nell'atto legale il suo avvocato scrive: "La Carrera GT non era sicura per il suo intenso utilizzo e aveva difetti di costruzione, design e componenti". Persino i test condotti da Porsche sulla supercar non sarebbero stati buoni secondo la Rodas. Ad ogni modo per gli inquirenti non è emerso (finora) alcun problema meccanico ed effettivamente l'impianto di scarico della Carrera GT era stato modificato per avere un flusso dei gas più libero; il disco freno posteriore sinistro era leggermente più consumato del dovuto e gli pneumatici erano vecchi di quasi 9 anni contro i 4 raccomandati dal costruttore. Nessuno di questi aspetti però è stato finora segnalato dagli investigatori come causa dell'incidente e la denuncia della moglie di Roger Rodas da inizio ad una controversia che non sembra avere precedenti.

Autore:

Tag: Curiosità


Top