dalla Home

Tecnica

pubblicato il 8 maggio 2014

Auto a GPL, dalle corse alle ibride del futuro

Ecco come le auto a gas ibride possono diventare le green car di domani, anche trasformando le macchine già in circolazione grazie alle corse

Galleria fotografica - Kia Green Hybrid Cup - Le auto a GPL da corsaGalleria fotografica - Kia Green Hybrid Cup - Le auto a GPL da corsa
  • Kia Green Hybrid Cup - Le auto a GPL da corsa - anteprima 1
  • Kia Green Hybrid Cup - Le auto a GPL da corsa - anteprima 2
  • Kia Green Hybrid Cup - Le auto a GPL da corsa - anteprima 3
  • Kia Green Hybrid Cup - Le auto a GPL da corsa - anteprima 4
  • Kia Green Hybrid Cup - Le auto a GPL da corsa - anteprima 5
  • Kia Green Hybrid Cup - Le auto a GPL da corsa - anteprima 6

Non sono poi molte, se ci pensate, le tecnologie che dalle corse automobilistiche arrivano sulle macchine di tutti i giorni. Certo, le competizioni sono spesso un banco di prova importante per testare motori, materiali, elettronica, ma il travaso che si riesce a riscontrare sulle auto che guidiamo tutti i giorni non è poi così frequente. Quest’anno la Formula 1 ha dato un segnale importante in questo senso, introducendo nel regolamento motori 1.6 turbo ibridi. Ma lo sviluppo delle auto ibride è portato avanti anche in altri campionati, come la Green Hybrid Cup, il monomarca dedicato alle Kia Venga a GPL.

IL MOTORE È PRATICAMENTE DI SERIE
In occasione della gara di Vallelunga siamo dunque andati a curiosare un po’ nel paddock, per parlare con i tecnici della piemontese BRC che hanno realizzato queste macchine con motore a gas, sovralimentate con compressore volumetrico e abbinate a due motori elettrici, montati sulle ruote posteriori. Le vetture da gara sono monofuel a GPL, diversamente dalle auto di serie che sono bi-fuel. Qui dunque non c’è il serbatoio della benzina e il funzionamento del motore è ottimizzato per l’alimentazione a gas. Quindi anche l’avviamento è a GPL, che attraverso il riduttore viene iniettato allo stato gassoso passando attraverso il filtro e gli iniettori nel collettore di aspirazione, gli stessi componenti dell’impianto BRC Sequent installato sulle auto di produzione. Anche il motore 4 cilindri Kia 1.6 è quello di serie: la testata non ha subito interventi perché - come ci ha spiegato l’ingegner Gabriele Rizzo della BRC - le valvole e le sedi nella testata sono realizzate già in origine con materiali più resistenti. L’unica modifica è stata la variazione del rapporto di compressione, per la presenza di un compressore volumetrico.

UNA TECNOLOGIA IBRIDA FATTA IN CASA
In questo modo, sull’avantreno ci sono più di 160 CV, che fanno il paio con i due motori elettrici sulle ruote posteriori sommando il “boost” di 25 CV, per un totale di quasi 190 CV. Si realizza così una trazione integraleon demand. Per i piloti, inoltre, il funzionamento è analogo al sistema Kers della Formula 1: con un pulsante “push-to-pass” in ogni giro di pista si possono avere 12 secondi di spinta in più, ad esempio per fare un sorpasso o per uscire da una curva in salita. Il pilota gestisce tutto con due tasti sul volante, che vanno tenuti premuti per chiamare in causa i motori elettrici. Sul cruscotto digitale, poi, un contatore che va da 100 a 0 indica la percentuale ancora disponibile. Il pacco batterie che alimenta i motori elettrici, infine, è al centro, dietro il roll cage, per bilanciare i pesi e per questioni di sicurezza. Inoltre, come i motori elettrici, BRC realizza anche la centralina HCU (Hybrid Control Unit) che gestisce il funzionamento della vettura e s’interfaccia con la centralina di controllo motore, con la centralina che sovrintende alla batteria e con gli inverter.

VERSO L’AUTO IBRIDA AFTER MARKET
Un bel concentrato di tecnologia, insomma, che potrebbe avere un futuro davvero interessante anche per le auto già in circolazione: la rete di officine BRC è molto diffusa sul territorio e non sarebbe davvero male se oltre ai kit di installazione per gli impianti a GPL si potesse un giorno far montare sulla propria macchina un modulo ibrido. Magari con le batterie al posto della ruota di scorta e i motori elettrici nelle ruote...

Autore:

Tag: Tecnica , Kia , gpl , auto coreane


Top