dalla Home

Interviste

pubblicato il 28 aprile 2014

Dossier Castrol Titanium Trials

Neymar Jr. parla di Ken Block, intervista esclusiva

A Barcellona abbiamo incontrato il protagonista della Footkhana di Castrol e non abbiamo certo parlato di… calcio

Neymar Jr. parla di Ken Block, intervista esclusiva
Galleria fotografica - Castrol Footkhana, Neymar Jr. vs Ken BlockGalleria fotografica - Castrol Footkhana, Neymar Jr. vs Ken Block
  • Castrol Footkhana, Neymar Jr. vs Ken Block - anteprima 1
  • Castrol Footkhana, Neymar Jr. vs Ken Block - anteprima 2
  • Castrol Footkhana, Neymar Jr. vs Ken Block - anteprima 3
  • Castrol Footkhana, Neymar Jr. vs Ken Block - anteprima 4
  • Castrol Footkhana, Neymar Jr. vs Ken Block - anteprima 5
  • Castrol Footkhana, Neymar Jr. vs Ken Block - anteprima 6

Il video di Ken Block che sfida Neymar Jr., il calciatore candidato da Pelè a diventare il suo erede, ha già superato le dieci milioni di visualizzazioni sul canale YouTube di Castrol. La "partita" tra il fuoriclasse brasiliano ed il pilota statunitense piace, anche perché non si era mai vista una Ford Fiesta RX 43 da 650 cavalli fare gol. E l'asso del Barcellona non è stato da meno in quanto a spettacolarità. Proprio nella città catalana abbiamo incontrato Neymar Jr., che per l’occasione si è tolto i panni blaugrana che indossa abitualmente, calandosi in quelli di showman per rispondere alle nostre domande. "Lavorare alle riprese della Footkhana è stato molto divertente - ci ha detto subito il 22enne brasiliano - devo ammettere che ho scoperto un mondo a me quasi sconosciuto. Le evoluzioni di cui Ken Block è capace sono incredibili, sono rimasto a bocca aperta quando le ho viste, tra le altre cose a pochi passi da lui. È stato bello anche assistere alle acrobazie dei freestyler con il pallone, è un modo completamente diverso di interpretare il calcio che mi affascina molto".

OmniAuto.it: Come sei riuscito a gestire la palla ed anche a respirare nella nube di fumo rilasciata dai passaggi di Ken Block a pochi metri?
Neymar Jr.: “Devo dire che soprattutto all’inizio non è stato semplice, ma poi mi ci sono abituato. L’ostacolo più difficile era rappresentato dalla velocità, era necessario che facessi tutto in tempi strettissimi, in questa fase mi hanno aiutato i miei allenamenti, durante i quali faccio sempre il possibile per aumentare la mia rapidità e le mie reazioni quando ho la palla tra i piedi. Amo giocare in velocità, è una caratteristica che sfrutto spesso anche in partita”.

OmniAuto.it: Quanto è stato difficile girare questo video?
Neymar Jr.: “Non è stato semplice. Guardando il video, a cose fatte, sembra tutto molto lineare, ma posso assicurarvi che non lo è. C’è stato dietro un gran lavoro da parte degli organizzatori e sono rimasto colpito dalla serietà con la quale hanno lavorato sia gli uomini della Castrol che lo stesso Ken Block. Nelle fasi di preparazione allo shooting non c’era una virgola che non fosse stata studiata a tavolino, poi ci siamo sciolti e mi sono divertito non poco a giocare con Ken”.

OmniAuto.it: Ken Block ti ha dato anche qualche lezione di guida…
Neymar Jr.: “Diciamo che ci ha provato! Sono stato accanto a lui in macchina e sono rimasto senza fiato. È un fenomeno, riesce a fare delle manovre a velocità per me impensabili con una semplicità incredibile. Mi sarei anche messo al volante, ma non mi sono sentito di gestire un bolide da 650 cavalli, mi sento più al sicuro sul campo con un pallone tra i piedi…”.

OmniAuto.it: Hai affermato di essere affascinato dal mondo del freestyle. Ti tornerà utile ai mondiali per dribblare i tuoi avversari?
Neymar Jr.: “Potrei provarci con la Ford Fiesta di Ken, sarei sicuro imprendibile! Per quanto riguardo il freestyle fatto con la palla è troppo difficile per me, ho provato ad imparare qualcosa dai miei compagni del video, ma non credo riuscirò ad utilizzarlo in campo, punterò sul mio stile classico sperando ci porti, insieme al talento della mia squadra, alla conquista della Coppa del Mondo”.

OmniAuto.it: Prima d questa esperienza conoscevi Ken e le sue Gymkhana?
Neymar Jr.: “A dire il vero no, ho conosciuto Ken in questa occasione e sono rimasto colpito dalle sue doti al volante, ma anche dalla sua simpatia. È stato molto interessante lavorare con lui. Ho solo 22 anni e tanto da imparare, occasioni come queste che esulano dal mio mondo mi aiutano a crescere come persona e a confrontarmi con mondi diversi da quelli del calcio”.

Castrol Footkhana, Neymar Jr. vs Ken Block

Ken Block è stato assoldato da Castrol per realizzare l'originale progetto Castrol Footkhana in vista dei Mondiali di calcio in Brasile.A sfidare Block è un altro talento internazionale ovviamente legato al pallone: la stella brasiliana Neymar Jr

Autore: Andrea Carrato

Tag: Interviste , VIP , calcio


Top