dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 12 maggio 2014

Dossier Viaggiare d’inverno, speciale pneumatici invernali

Cambio gomme invernali-estive: tutto quello che bisogna sapere

Dal 16 maggio scattano le multe per chi non è in regola con i codici di velocità sui pneumatici M+S. Vediamo cosa significa

Cambio gomme invernali-estive: tutto quello che bisogna sapere
Galleria fotografica - Cambio gomme M+S e indici di velocitàGalleria fotografica - Cambio gomme M+S e indici di velocità
  • M+S significa Mud and Snow ovvero Fango e Neve	   - anteprima 1
  • Fiocco di neve (snowflake), identifica le gomme termiche   - anteprima 2
  • I codici si leggono sulla spalla del pneumatico   - anteprima 3
  • Velocit - anteprima 4
  • Cambio gomme M+S e indici di velocità - anteprima 5
  • Cambio gomme M+S e indici di velocità - anteprima 6

Torniamo a parlare di cambio gomme, un argomento che è diventato rovente per molti automobilisti. Il 15 aprile è cessato in tutta Italia l'obbligo di viaggiare con pneumatici invernali o catene a bordo ed il legislatore ha disposto che fino al 15 maggio non ci sarà alcuna multa per chi monta pneumatici di tipo M+S con codice di velocità inferiore a quanto indicato in carta di circolazione. Il che significa che dopo questa data chi non è in regola in caso di controllo subirà una sanzione da 419 a 1.682 euro, il ritiro della carta di circolazione e l'invio in revisione del veicolo. Ma è proprio sul cosa significa “essere in regola” che si è fatta molta confusione sui giornali, gettando nel panico molti automobilisti che non hanno capito se sono obbligati o meno a cambiare pneumatici, e soprattutto perché. Vediamo di fare chiarezza rispondendo alle domande più frequenti.

Che cosa sono gli pneumatici M+S?
La marcatura M+S (cioè mud and snow, in italiano: fango e neve) identifica pneumatici costruiti per avere grip su più tipologie di terreni indipendentemente dalla stagione. Per il legislatore italiano la presenza di questa sigla è sufficiente per definire gli pneumatici stessi come “invernali”. Dunque se sulla spalla delle vostre gomme ci sono queste due lettere e vige l’obbligo di pneumatici invernali, siete in regola. Dal punto di vista della sicurezza è però opportuno precisare che questa dicitura non è sufficiente a garantire una buona aderenza su fondi innevati o quando la temperatura è molto bassa. Il vero “pneumatico invernale”, infatti, affianca alla sigla M+S il simbolo di un fiocco di neve disegnato all’interno di una montagna (cosiddetto "snowflake"). Solo in questo caso si ha a che fare con un pneumatico caratterizzato da un battistrada speciale (munito delle cosiddette lamelle) e costruito con una mescola a base di silice che risponde meglio alle temperature inferiori a 7° C.

Che cos’è il codice di velocità di un pneumatico?
L'indice di velocità (GSY) è un codice alfabetico che corrisponde alla velocità massima a cui un pneumatico può viaggiare. Si legge sulla spalla del pneumatico, accanto alle misure. Ecco le velocità più comuni sulle auto: M = 130 km/h, N = 140 km/h, P = 150 km/h, Q = 160 km/h, R = 170 km/h, S = 180 km/h, R = 170 km/h, S = 180 km/h, T = 190 km/h, U 200 km/h, H = 210 km/h, V = 240 km/h, W 270 km/h, Y = 300 km/h, ZR > 240 km/h.

Cosa significa montare codici pneumatici montati con un codice velocità inferiore?
Significa acquistare e montare pneumatici che hanno un indice di velocità inferiore a quello delle gomme montate in origine (quando l'auto era nuova) e quindi raccomandata dal costruttore. Alcuni automobilisti lo fanno per risparmiare sul costo del pneumatico, ma circolare con pneumatici con un indice inferiore allo standard è illegale. Una deroga è prevista solo - appunto - quando si montano gomme termiche M+S che durante la stagione invernale sono a norma anche se il codice velocità è inferiore. Purchè di una sola lettera (se il pneumatico estivo segna il codice U, con l'invernale si può scendere al codice T). L’eccezione ha dato luogo a interpretazioni diverse e a un uso generalizzato per tutto l’anno di questi pneumatici non di serie. Il ministero dei Trasporti, con la circolare numero 1049 del 17 gennaio 2014, ha quindi chiarito che chi monta pneumatici di tipo M+S, con codice di velocità inferiore a quanto indicato in carta di circolazione, può viaggiare dal 15 ottobre al 15 maggio. La circolazione con pneumatici M+S con codici di velocità inferiori a quelli riportati sul libretto sarà di nuovo consentita dal 15 ottobre. In inverno si possono montare pneumatici M+S con indice di velocità non inferiore a Q (160 km/h). In commercio comunque si trovano pneumatici M+S con indice T (190 km/h) o superiori.

Chi, come e quando può essere multato fino a 1.682 euro?
A partire dal 16 maggio e sino al 14 ottobre, non è consentita la circolazione con pneumatici M+S con codici di velocità inferiori a quelli riportati sul libretto: l’infrazione di riferimento comporta sanzioni (da 419 a 1.682 euro), ma anche il ritiro della carta di circolazione e l’invio in revisione del veicolo. Ribadiamo: la circolazione con pneumatici M+S con codici di velocità inferiori a quelli riportati sul libretto sarà di nuovo consentita dal 15 ottobre.

Chi ha gomme M+S con la montagna e il fiocco di neve può circolare d'estate?
La risposta è si, purchè sia rispettata la regola del codice di velocità che non deve essere inferiore a quanto prescritto dal Costruttore e quindi indicato sul libretto di circolazione. Prescrizione del legislatore a parte, circolare con dei pneumatici invernali d'estate è sconsigliato perchè queste gomme quando la temperatura ambientale è superiore ai 7° C si usurano più rapidamente e hanno prestazioni di aderenza inferiore rispetto al pneumatico estivo.

Chi monta gomme M+S con codice velocità superiore a quello consigliato dal costruttore può usarle in estate e/o in inverno?
Si, l’importante è non scendere al di sotto delle specifiche scritte sul libretto di circolazione: o sul libretto è espressamente riportato un tipo di pneumatico M+S oppure fa fede l'indice di velocità (e le misure) del pneumatico "estivo".

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , pneumatici , pneumatici invernali , catene da neve


Top