dalla Home

Mercato

pubblicato il 23 aprile 2014

Dossier Auto a Metano

Audi-Seat-Skoda-Volkswagen, una gamma a tutto gas

Tedeschi, spagnoli e cechi sono i più attivi sul fronte metano

Audi-Seat-Skoda-Volkswagen, una gamma a tutto gas
Galleria fotografica - Auto a metano, la gamma Audi-Seat-Skoda-VolkswagenGalleria fotografica - Auto a metano, la gamma Audi-Seat-Skoda-Volkswagen
  • Audi A3 g-tron - anteprima 1
  • Audi A3 - anteprima 2
  • Seat Leon - anteprima 3
  • Volkswagen Golf GTI - anteprima 4
  • Volkswagen Passat - anteprima 5
  • Volkswagen Touran - anteprima 6

Se c'è qualcuno che crede nel metano, questo è il Gruppo Volkswagen. Da un'analisi dei listini Audi, Seat, Skoda e Volkswagen si scopre che i tedeschi (insieme ai “cugini” cechi e spagnoli) credono fortemente nel gas naturale. Si parte dal segmento A, dove il Gruppo schiera Seat Mii, Skoda Citigo e Volkswagen up!: come per le rispettive versioni a benzina, anche per quelle a metano le differenze si limitano all'estetica (poca roba, a dir la verità), mentre le schede tecniche sono identiche. Peso, consumi, prestazioni e autonomia sono perfettamente uguali fra i tre modelli, che hanno un prezzo base, rispettivamente, di 12.450, 12.540 e 12.910 euro.

IL SEGMENTO C
Qualche differenza in più si riscontra nel segmento C: pur partendo dalla stessa base, ovvero il pianale modulare MQB, Audi A3 g-tron, Seat Leon TGI e Volkswagen Golf TGI non sono la fotocopia una dell'altra. La A3, in particolare, vanta i serbatoi del metano in materiali compositi, che permettono un risparmio di peso di ben 40 kg rispetto ai serbatoi tradizionali. Non a caso la A3 Sportback g-tron denuncia 1.335 kg, contro i 1.382 della Golf e i 1.359 della Leon. Identico invece il motore, 1.4 sovralimentato da 110 CV e 200 Nm di coppia: un quattro cilindri volutamente “tranquillo”, che punta tutto sulle emissioni ridotte (è omologato Euro 6 ed emette meno di 95 g/km di CO2 su tutte e tre le auto, viaggiando a metano) e consuma solo 3,3 kg/100 km di metano sull'Audi, 3,5 sulla Seat e sulla Golf. Molto vicine anche le prestazioni: 197 km/h e 10,8 secondi nello 0-100 km/h per la A3, 194 km/h e 10,9 s per la Leon e per la Golf. Altra grossa differenza si riscontra nei prezzi. La più costosa è ovviamente la compatta dei quattro anelli, che parte da 25.650 euro (un prezzo comunque molto competitivo, se paragonato a quello della 1.4 TFSI da 122 CV: 27.400); la Golf da 21.300 euro, mentre la Leon è proposta a 22.780 euro, ma nel solo allestimento Style, di base già ben dotato.

METANO SI, MA SENZA RINUNCE
Vi piace l'idea del metano, ma non sapete rinunciare alle prestazioni? La Volkswagen Passat 1.4 EcoFuel, berlina e Variant, è la risposta: il motore è sempre un 1.400, ma la sovralimentazione raddoppia, compressore volumetrico per i bassi regimi, turbocompressore per i medi e gli alti. Risultato: 150 CV, 214 km/h di velocità massima e 9,8 secondi per coprire lo 0-100 km/h (212 e 9,9 per la Variant). Il consumo? 4,3 kg di metano ogni 100 km. La stessa brillantezza della Passat – magari “mitigata” dalla carrozzeria alta – la assicura la MPV Touran: il motore è il medesimo, mentre le prestazioni si attestano su ottimi 204 km/h alla voce velocità massima e 10,2 secondi all'accelerazione da 0 a 100 km/h. Più conservativa, invece, la scelta sul Caddy Life a metano, che è spinto da un paciosissimo 2.0 aspirato da 109 CV, che sulla versione normale valgono 169 km/h di velocità di punta e 12,8 secondi nello 0-100, mentre sulla versione Maxi permettono di raggiungere i 169 km/h, ma il tempo in accelerazione cresce fino a 14,8 secondi. Ultimo, ma non meno importante, il Caddy Life è un veicolo “monovalente”: concepito per viaggiare quasi esclusivamente a gas, ha un serbatoio della benzina ridotto ai minimi termini – 13 litri – che pone qualche limite nel caso in cui si viaggi in zone prive di distributori di metano.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , Volkswagen , metano , auto europee


Top