dalla Home

Mercato

pubblicato il 18 aprile 2014

Dossier Auto a Metano

Auto a metano, un mercato molto "volatile"

Incentivi e prezzi di benzina e gasolio influenzano le vendite delle auto a gas

Auto a metano, un mercato molto "volatile"
Galleria fotografica - Auto a metanoGalleria fotografica - Auto a metano
  • Fiat Grande Punto 3 porte - anteprima 1
  • Fiat 500L - anteprima 2
  • Fiat Doblo - anteprima 3
  • Fiat Qubo - anteprima 4
  • Fiat Panda Classic - anteprima 5
  • Fiat Punto - anteprima 6

Ecologia e rispetto ambientale: se ne sente sempre più spesso parlare, specialmente nel settore dell'automobile, ma cosa spinge davvero all'acquisto di una vettura ecosostenibile? Prima di tutto, gli incentivi economici a essa legata, è inutile girarci attorno: gli automobilisti hanno sicuramente a cuore la qualità dell'aria delle nostre città, ma soprattutto in tempi di crisi e di (apparente, speriamo) calo del desiderio nei confronti dell'auto, ciò che li muove è il portafoglio. Non a caso, dal 2004 a oggi il boom del metano (ma anche del GPL) per autotrazione si è registrato nel 2009, anno di fortissimi incentivi sia statali sia locali: solo per quello che riguarda il gas naturale si registrarono 127.890 immatricolazioni. L'anno prima e l'anno dopo, quando gli incentivi erano ancora in vigore ma meno forti, il mercato si attestò rispettivamente a quota 79.192 e 65.479.

In conseguenza dell'analisi appena effettuata, emerge la grande “volatilità” del mercato delle alimentazioni alternative, legata non solo agli incentivi statali, ma anche all'andamento delle accise su benzina e gasolio e al famoso prezzo al barile del petrolio, che influiscono direttamente sul prezzo alla pompa e sulle intenzioni di acquisto degli automobilisti. Detto questo, il trend del gas naturale è quello di una continua crescita: nel 2012, per esempio, si sono registrate 53.695 immatricolazioni, contro le 6.764 del 2003, le 13.334 del 2004 e le 22.682 del 2005. Un aumento che si spiega anche con l'ampliamento dell'offerta, da parte delle Case, di auto con impianto del metano di prima installazione, quindi con tutte le coperture di garanzia del caso e con la tranquillità che solo una “trasformazione” fatta in fabbrica sa dare. Un'offerta arrivata a 21 auto (qui trovate l'elenco completo). Quanto al 2014, nei primi tre mesi si registra un calo del 7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno: all'inizio del 2013, le vendite delle auto a gas sono state trainate dagli incentivi statali (che si sono esauriti nel giro di poco tempo).

Autore:

Tag: Mercato , metano


Top