dalla Home

Motorsport

pubblicato il 14 aprile 2014

Formula 1: Stefano Domenicali lascia Ferrari per darle una scossa

Al suo posto Marco Mattiacci, presidente e ad di Ferrari North America

Formula 1: Stefano Domenicali lascia Ferrari per darle una scossa

Stefano Domenicali non è più responsabile della Gestione Sportiva in Ferrari. La doccia fredda è arrivata dopo i deludenti risultati delle prime tre gare stagionali in cui le F14 T di Fernando Alonso e Kimi Raikkonen. E' un terremoto per l'azienda con cui lavorava da 23 anni. Al suo posto da oggi c'è Marco Mattiacci, attuale presidente e amministratore delegato di Ferrari North America. "Si tratta di una scelta presa con la volontà di fare qualcosa per dare una scossa al nostro ambiente e per il bene di questo gruppo, a cui sono molto legato", ha detto Domenicali, ringraziando "di cuore tutte le donne e gli uomini della squadra, i piloti e i partner per il magnifico rapporto avuto in questi anni. A tutti auguro che presto si possa tornare ai livelli che la Ferrari merita". Nei giorni scorsi anche Flavio Briatore, intervenendo a Radio105, aveva parlato di una grinta che il marchio Ferrari stava perdendo. "Non è un'eccellenza in competitività, in Formula 1, ma il brand è fortissimo in tutto il mondo - aveva detto -. Questo nuovo sistema è un'altra Formula 1, può darsi che sia anche migliore della vecchia, però è un'altra, dove si fa sviluppo di un motore durante i Gran Premi senza dare neanche la possibilità di fare dei test. Poi non puoi spiegare alla gente che un pilota non spinge perché ha paura di consumare troppa benzina". Altre informazioni su OmniCorse.it.

Autore: Redazione

Tag: Motorsport , Ferrari , formula 1


Top