dalla Home

Novità

pubblicato il 9 aprile 2014

Auto ad idrogeno, le prime vetture circolano in Europa

Il progetto HyFIVE dell’Ue vuole far diffondere distributori e veicoli ad idrogeno: in Italia arrivano a Bolzano le prime Hyundai ix35 Fuel Cell

Auto ad idrogeno, le prime vetture circolano in Europa
Galleria fotografica - Hyundai ix35 FCEVGalleria fotografica - Hyundai ix35 FCEV
  • Hyundai ix35 FCEV - anteprima 1
  • Hyundai ix35 FCEV - anteprima 2
  • Hyundai ix35 FCEV - anteprima 3
  • Hyundai ix35 FCEV - anteprima 4
  • Hyundai ix35 FCEV - anteprima 5
  • Hyundai ix35 FCEV - anteprima 6

Dopo l’era dell’oro nero verrà l’epoca dell’oro blu. E le auto verdi saranno sì elettriche, ma le celle a combustibile che produrranno l’energia per i loro motori saranno alimentate ad idrogeno. È questo, in sintesi, lo scenario della mobilità in cui probabilmente vivranno i nostri figli. O nipoti, se i mezzi di trasporto - non solo terrestri, visto che anche per mare e in cielo sono i combustibili fossili a garantire tutti gli spostamenti - non si convertiranno entro pochi decenni al nuovo vettore energetico che da tempo la ricerca indica come “la soluzione”: l’idrogeno. Toccherebbe poi alla politica governare un cambiamento di questa portata. Per ora si parla di progetti, come l’HyFIVE (Hydrogen For Innovative Vehicles) dell’Unione europea, nato dalla partnership pubblico-privata “Fuel Cells and Hydrogen Joint Undertaking”. Si tratta della più ampia iniziativa finora intrapresa in Europa per la diffusione delle auto alimentate a celle a combustibile e per l’espansione delle infrastrutture per il rifornimento di idrogeno. Fra le città coinvolte c’è anche Bolzano, assieme a Copenaghen, Innsbruck, Londra, Monaco e Stoccarda. E fra le prime auto, ci saranno 75 esemplari di Hyundai ix35 Fuel Cell.

Alla cerimonia inaugurale presso la City Hall di Londra il Presidente di Hyundai Europa Byung Kwon Rhim ha ricordato come Hyundai sia “leader mondiale di settore sin dal 1998”, in quanto “primo costruttore al mondo ad inaugurare la produzione in serie di veicoli a idrogeno a impatto zero”. Oltre al costruttore coreano, al progetto HyFIVE partecipano anche BMW, Daimler, Honda e Toyota, aziende che operano nel settore dei gas industriali (Air Products, Copenhagen Hydrogen Network Network, ITM Power, Linde e OMV), società di consulenza energetica e lo European Fuel Cell and Hydrogen Joint Undertaking. L’obiettivo è quello di mettere in circolazione 110 veicoli fuel cell: alcune delle ix35 Fuel Cell sono già state consegnate in Danimarca, Francia, Germania, Svezia e Regno Unito. Si tratta di varianti dell’omonimo Crossover, con una potenza complessiva di 100 kW (136 CV) e due serbatoi con una capacità totale di 5,64 kg , posizionati sotto il piano di carico, per un’autonomia dichiarata di 594 km con un pieno. Di idrogeno, ovviamente.

Hyundai ix35 Fuel Cell a idrogeno

La Hyundai ix35 Fuel Cell è giunta alla quarta generazione, dichiara un'autonomia di quasi 600 km ed emissioni di... vapore acqueo. Le celle a combustibile alimentano un motore elettrico che sviluppa una potenza di 100 kW (136 CV), mentre l'idrogeno viene stoccato in due serbatoi con una capacità complessiva di 5,64 kg e istallati sotto il piano di carico.

Autore: Redazione

Tag: Novità , Hyundai , idrogeno


Top