dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 7 aprile 2014

Assogomma a Renzi: Rc più bassa per chi controlla l'auto

Il mondo della gomma propone sgravi fiscali per chi è attento alla cura dell'auto a vantaggio della sicurezza stradale

Assogomma a Renzi: Rc più bassa per chi controlla l'auto

Premiare prima di sanzionare è la proposta del mondo della gomma al Governo presieduto da Matteo Renzi. Da quasi 15 anni il Gruppo Produttori di Pneumatici di Assogomma e Federpneus promuovono campagne di conoscenza sul pneumatico ed il suo corretto utilizzo perché, essendo l'unico punto di contatto tra il veicolo e il suolo, è fondamentale per la sicurezza stradale. Adesso è arrivato il momento di incentivare i buoni comportamenti con azioni concrete e da Milano, dove si sta svolgendo Missione Mobilità - l'evento organizzato da AMOER che vuole favorire una mobilità equa e responsabile -, lanciano l'idea, ad esempio, che i costi assicurativi per chi regolarmente controlla l'auto siano ridotti attraverso la possibilità di dedurne una parte iniziando dalla quota fiscale.

"Se vengono erogate agevolazioni e sgravi fiscali per l’acquisto di mobili, elettrodomestici o di condizionatori, perché non si prende in considerazione di premiare chi con un comportamento socialmente responsabile e virtuoso, contribuisce a ridurre i costi sociali dovuti agli incidenti stradali?", chiede Assogomma, ricordando che la stima dei costi sociali dell’incidentalità per l’anno 2010, sommando il costo dell’incidentalità con danni alle persone (21,25 miliardi di euro) e i costi legati ai sinistri con soli danni alle cose (7,24 miliardi di euro), è pari a circa 28,5 miliardi di euro. Ogni vittima della strada oltre al dramma umano per la famiglia, ha un costo sociale stimato in 1.503.990 euro (fonte MIT). "Premiare i comportamenti virtuosi che hanno effetti diretti sulla sicurezza stradale e l’ambiente, dunque, non è un costo ma un vantaggio per l’intera comunità che va perseguito non solo a parole, ma con fatti e provvedimenti normativi concreti che devono essere toccati con mano da chi lo merita", dice il Direttore di Assogomma Fabio Bertolotti.

Autore:

Tag: Attualità , sicurezza stradale , pneumatici , pneumatici invernali


Top