dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 3 aprile 2014

Il volante di domani si scambia tra i passeggeri

Lo abbiamo visto sulla showcar XchangE di Rinspeed e tutti i comandi sono a portata di dita

Il volante di domani si scambia tra i passeggeri
Galleria fotografica - Rinspeed XchangEGalleria fotografica - Rinspeed XchangE
  • Rinspeed XchangE - anteprima 1
  • Rinspeed XchangE - anteprima 2
  • Rinspeed XchangE - anteprima 3
  • Rinspeed XchangE - anteprima 4
  • Rinspeed XchangE - anteprima 5
  • Rinspeed XchangE - anteprima 6

Presto guidare una macchina sarà diverso. La guida automatizzata sta già rivoluzionando il settore con test su strada che coinvolgono molti costruttori e nel 2020 queste auto saranno in vendita. Ma come sarà guidarne una? Un'idea ce la da il volante speciale realizzato dalla TRW Automotive Holdings Corp che è stato installato sulla showcar XchangE di Rinspeed. La particolarità che colpisce subito è che si può passare di mano: se chi siede a sinistra della plancia vuole fare una pausa può passare il volante al passeggero di destra senza nemmeno spostarsi. E poi ovviamente c'è la guida completamente automatizzata, quella che - inserita la destinazione - permette a tutti gli occupanti dell'auto di fare altro. "Inoltre, con l'aumento delle funzioni a controllo elettronico è possibile eliminare una serie di comandi o incorporarli nel volante, lasciando più spazio e flessibilità agli interni della vettura - spiega Guido Hirzmann, group leader, new technology, Mechatronic -. Con il veicolo XchangE, ad esempio, siamo stati in grado di eliminare la console centrale e integrare il cambio di marcia sul volante".

Un display DMM (Drive Mode Manager), collocato nella parte superiore del volante, visualizza "A" quando il veicolo si trova in modalità automatica. Se il conducente tocca il volante, si illumina la lettera "M" (manuale) a indicare che il conducente è pronto a riprendere il controllo del veicolo. Se poi si tocca PTD (Push to Drive), il controllo ritorna al conducente. Allo stesso modo, se in un secondo momento il conducente distoglie le mani dal volante, il display DMM passa automaticamente da "M" ad "A" e il veicolo torna in modalità automatica. Sempre sul volante ci sono i comandi che permettono di cambiare marcia, inserire le posizioni di parcheggio, folle... ed anche gli indicatori di direzione si gestiscono direttamente con le dita senza staccare le mani dal volante. E il clacson? Questo può ancora essere attivato toccando l'area centrale! Tutto questo dovrebbe anche migliorare la sicurezza stradale. A questo proposito entro l'anno prossimo Toyota lancerà nuovi sistemi per la guida automatizzata in autostrada che si affiancano a progetti simili proposti da Volvo (SARTRE) e Nissan, che dal 2020 venderà auto che guidano da sole. BMW ha invece inventato l'auto sportiva che "si diverte da sola"; Ford quella che controlla la nostra salute e Mercedes ha vetture che da sole evitano il traffico.

Autore:

Tag: Curiosità , sicurezza stradale


Top