dalla Home

Attualità

pubblicato il 31 marzo 2014

Car sharing: a Milano "e-vai" è anche a Orio al Serio

Sale il numero delle postazioni presenti in Lombardia e vicine alle stazioni ferroviarie regionali

Car sharing: a Milano "e-vai" è anche a Orio al Serio
Galleria fotografica - e-vai, car sharing in LombardiaGalleria fotografica - e-vai, car sharing in Lombardia
  • e-vai, car sharing in Lombardia - anteprima 1
  • e-vai, car sharing in Lombardia - anteprima 2
  • e-vai, car sharing in Lombardia - anteprima 3
  • e-vai, car sharing in Lombardia - anteprima 4
  • Foto di Orio al Serio: Fotoberg	   - anteprima 5
  • Foto di Orio al Serio: Fotoberg	   - anteprima 6

C'è sempre più car sharing a Milano. Ne sentiamo parlare spesso ed i servizi continuano a crescere: e-vai (il car sharing integrato con il servizio ferroviario Trenord che ha oltre 50 postazioni in Lombardia) ha inaugurato una nuova postazione ad Orio al Serio (Bg), presso l’ingresso arancio del centro commerciale Oriocenter, a poca distanza dell'ingresso dell'aeroporto. Il nuovo e-vai point di Orio comprende due stalli di sosta ed una colonnina per ricaricare le batterie delle auto elettriche, che compongono il 70% della flotta di e-vai. La modalità di utilizzo del servizio è simile a quella degli altri car sharing: ci si iscrive online, si prenota l'auto via Internet, telefono (Numero Verde 800.77.44.55) o App per iPhone (presto anche per Android) e la si ritira e riconsegna nelle apposite postazioni, che sono per lo più tutte vicino a stazioni ferroviarie.

Vista la concorrenza anche le promozioni si moltiplicano. Fino al 18 maggio l'iscrizione ad e-vai è gratuita e si possono utilizzare tre noleggi gratis da due ore ciascuno (sempre entro la stessa data). Fino al 2 maggio gli automobilisti potranno informarsi o iscriversi anche presso un temporary shop all’interno del centro commerciale, al primo piano. L'iscrizione prevede due modalità: quella Silver, per cui il pagamento è effettuabile solo con carta di credito e ad ogni noleggio va aggiunto un costo di cinque euro; e quella Gold, che permette di pagare i noleggi con carta di credito, bancomat, contanti o bonifico, versando cinquanta euro di prepagato, convertiti immediatamente in credito da utilizzare per i futuri noleggi. Il car sharing e-vai è disponibile tutti i giorni, 24 ore su 24; la tariffa è di 5 euro l’ora senza costi aggiuntivi legati al chilometraggio per le auto elettriche (che possono parcheggiare gratis sulle strisce blu, hanno accesso alle corsie preferenziali e alle ZTL), mentre è di 2,40 euro l’ora più 0,48 euro a Km per le auto a basso impatto ambientale. Ricordiamo che a Milano gli altri servizi di car sharing sono GuidaMi di ATM, Enjoy di Eni e Fiat e Car2go di smart.

[Foto di Orio al Serio: Fotoberg]

Autore:

Tag: Attualità , car sharing


Top