dalla Home

Curiosità

pubblicato il 27 marzo 2014

Peugeot RCZ Racing Cup Replica, per la strada e per la pista

L’esemplare unico si ispira alle vetture da Trofeo, bianca e con grande alettone regolabile. La potenza sale a 230 CV

Peugeot RCZ Racing Cup Replica, per la strada e per la pista
Galleria fotografica - Peugeot RCZ Racing Cup ReplicaGalleria fotografica - Peugeot RCZ Racing Cup Replica
  • Peugeot RCZ Racing Cup Replica - anteprima 1
  • Peugeot RCZ Racing Cup Replica - anteprima 2
  • Peugeot RCZ Racing Cup Replica - anteprima 3
  • Peugeot RCZ Racing Cup Replica - anteprima 4
  • Peugeot RCZ Racing Cup Replica - anteprima 5
  • Peugeot RCZ Racing Cup Replica - anteprima 6

La Peugeot RCZ Racing Cup Replica è un esemplare unico che celebrare le vittorie in pista della coupé francese, dalla 24 Ore del Nurburgring ai numerosi campionati nazionali dove ha trionfato. Questa vera a propria replica stradale è basata sulla Peugeot RCZ 1.6 THP 200CV di serie e incarna lo spirito del “track day”, ovvero di quelle auto che possono circolare normalmente su strada e scendere senza problemi in pista durante le giornate dedicate agli appassionati della velocità. Il look della Peugeot RCZ Racing Cup Replica è chiaramente ispirato a quello della versione da competizione che da tre anni è protagonista del Trofeo RCZ Racing Cup italiano, ma con un motore derivato da quello di serie e potenziato a quota 230 CV.

CON I COLORI DI PEUGEOT SPORT
Il lavoro di personalizzazione sulla Peugeot RCZ Racing Cup Replica è stato portato avanti dalla 2T Course et Reglage per conto della Lug Prince & Decker srl, la società che gestisce alcune delle vetture impgnate nel campionato italiano. La verniciatura bianca, cerchi compresi, è solcata sui fianchi dalle strisce in rosso/blu/giallo/azzurro di Peugeot Sport, mentre sul cofano bagagli posteriore spicca il grande alettone regolabile che si può adattare ai track day sui vari circuiti. A creare il giusto contrasto sportivo ci sono i dettagli colorati di nero come la calandra e i retrovisori esterni. L’abitacolo è rivestito in pelle nera e Alcantara rossa, soprattutto sui sedili sportivi con il nome del modello ricamato sullo schienale. I colori di Peugeot Sport sono ripetuti anche sul volante rivestito in Alcantara.

NUOVA CENTRALINA, SCARICO E AMMORTIZZATORI
A livello meccanico la Peugeot RCZ Racing Cup Replica vanta l’adozione di una nuova centralina motore che regala 30 CV al 4 cilindri turbo francese per far salire il totale a 230 CV. Nuova è anche la valvola pop off che gestisce la pressione del turbocompressore e genera il caratteristico fischio. L’impianto di scarico con doppio terminale è stato realizzato da Supersprint e vede la presenza di un’unità metallica al posto del catalizzatore centrale che fa guadagnare 5 CV di potenza. Nulla è stato lasciato al caso neppure nella telaistica, dove spiccano gli ammortizzatori Ohlins “Road and Track“ con valvola a doppio flusso, regolati specificamente per questo esemplare unico. L'impianto frenante della Brembo ha pinze flottanti rosse a sei pistoncini con pastiglie ad alte prestazioni che “mordono” dischi da 355 mm baffati e forati.

Autore:

Tag: Curiosità , Peugeot , gare


Top